3 Dicembre Dic 2014 1446 2 years ago

Sempre più aperta la caccia ai punti per Rio 2016

Gli azzurri scelti dai CT Salvoldi e Villa per la 2^ prova del Challenge UCI in programma dal 5 al 7 dicembre a Londra sono chiamati ad un'altra impegnativa sfida per la qualificazione nelle specialità olimpiche

Ineguimento Guadalupe

Londra (2/12) - Da venerdì 5 a domenica 7 dicembre Londra ospita la 2^ prova di Coppa del Mondo Pista. Sono ben 14 le finali in programma. Molto attese le prove dei quartetti azzurri dell’inseguimento a squadre femminile e maschile, che alla 1^ prova di Coppa in Messico hanno dimostrato il loro valore. Per le inseguitrici del CT Salvoldi (Bartelloni, Frapporti, Guderzo e Valsecchi) la trasferta messicana ha portato ben due record italiani ed il settimo posto assoluto, che è valso a portare l’Italia seconda tra le nazioni europee in gara. Il quartetto maschile invece, per poco più di un secondo e mezzo, ha sfiorato la semifinale.
Se il livello tecnico si è notevolmente alzato durante il primo appuntamento in Coppa, sarà lo stesso anche per la 2^ prova londinese proprio per l’importante “caccia” ai punti per la qualificazione olimpica a Rio 2016.
Così il CT Salvoldi: “La gara di Londra, più che considerarla prova di Coppa del Mondo, va considerata la terza delle dieci manche di qualificazione alle Olimpiadi di Rio. Se è vero che siamo partiti abbastanza bene nelle prime due prove, questo regolamento di qualificazione 'molto' discriminatorio, secondo me, trasforma ogni gara in una finale per conquistare punti preziosi. Tutto questo da perseguire sempre con le atlete migliori in un periodo dell'anno nel quale è più difficile da noi mantenere la migliore condizione psicofisica. Sarà sempre cosi, Campionato del Mondo incluso. Le ragazze sono molto determinate e hanno fatto progressi impressionanti, questo mi rende abbastanza soddisfatto. Anche a Londra daremo il massimo delle nostre possibilità”.
Di seguito le atlete convocate dal CT Edoardo Salvoldi per questo secondo appuntamento del Challenge Uci:
NAZIONALE PISTA DONNE
Maila Andreotti (Bando Cycling Team) - Velocità/Keirin
Beatrice Bartelloni (Wiggle Honda) - Inseguimento a squadre
Giorgia Bronzini (Gruppo Sportivo Forestale) - Scratch / Corsa a punti
Maria Giulia Confalonieri (Estado De Mexico – Faren) - Scratch / Corsa a punti
Annalisa Cucinotta (Gruppo Sportivo Forestale) - Omnium
Simona Frapporti (Astana Bepink Women Team) - Inseguimento a squadre
Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre) - Inseguimento a squadre
Silvia Valsecchi (Astana Bepink Women Team) - Inseguimento a squadre
Il CT si riserva il diritto di comunicare alla vigilia di ogni gara eventuali cambiamenti in merito alle prove che disputeranno le Azzurre.

Anche per gli azzurri selezionati dal CT Marco Villa la Coppa del Mondo pista a Londra ha una valenza in ottica Rio2016: “Noi continuiamo a dare il massimo anche se, per motivi legati alla programmazione dei team di appartenenza degli atleti, il quartetto in particolare non avrà lo stesso organico schierato in Messico. Mancano Viviani, Coledan e Scartezzini, inoltre dovrò valutare la condizione di Consonni, che disputerà l’omnium, dove siamo primi nel ranking europeo e secondi in quello mondiale, per accumulare punti in ottica olimpica. Quindi la sua partecipazione all’inseguimento a squadre è dubbia. Ciò potrebbe penalizzarci ai fini del punteggio per Rio 2016, ma affronteremo questa prova londinese, l’ultima di Coppa a Cali ed il Mondiale con la stessa determinazione di sempre. Mi spiace, in particolare, di aver solo sfiorato con il quartetto l’accesso alla semifinale nella prima prova di Coppa, che avrebbe permesso l’accumulo di punti importanti in chiave olimpica, ma guardiamo avanti. In questa prova disputeremo inoltre anche la corsa a punti ed il madison, considerati in questa gara di classe 1 e quindi preziosi ai fini del punteggio anche se non sono specialità olimpiche”.
NAZIONALE PISTA UOMINI
Liam Bertazzo (Mg Kvis Wilier Trevigiani Norda) - Inseguimento a squadre/Corsa a punti/ Madison
Omar Bertazzo (Androni Giocattoli) - Inseguimento a squadre
Alex Buttazzoni (G.S. Fiamme Azzurre) - Inseguimento a squadre/madison
Francesco Ceci (Team Ceci Dreambike) - Keirin/ velocità
Simone Consonni (Team Colpack) - Omnium (inseguimento a squadre)
Francesco Lamon (Team Colpack) - Inseguimento a squadre
Riccardo Minali (General Store Bottoli Zardinimerida) - Riserva
Il CT si riserva il diritto di comunicare alla vigilia di ogni gara eventuali cambiamenti in merito alle prove che disputeranno gli Azzurri.

IL PROGRAMMA

VENERDÌ 5 DICEMBRE (6 FINALI)
Ore 10-16,50: Inseguimento a squadre donne e uomini qualificazioni; Velocità a squadre uomini e donne qualificazioni; Scratch donne finale
Ore 19-22,15: Inseguimento a squadre donne e uomini semifinali; Corsa a punti uomini finale; Inseguimento a squadre donne e uomini finali; Velocità a squadre donne e uomini finali

SABATO 6 DICEMBRE (4 FINALI)
Ore 10-16,45: Velocità ind. donne qualificazioni, 1/8 finale, 1/4 finale; Omnium donne e uomini 1^ e 2^ prova; Keirin uomini 1° turno
Ore 19- 22,05: Velocità ind. donne semifinali; Keirin uomini 2° round; Omnium donne e uomini 3^ prova; Corsa a punti donne finale; Madison uomini finale; Keirin uomini finale; Velocità ind. donne finali

DOMENICA 7 DICEMBRE (4 FINALI)
Ore 8-14: Velocità ind. uomini qualificazioni, 1/16 di finale, 1/8 di finale, 1/4 di finale; Omnium donne e uomini 4^ e 5^ prova; Keirin donne 1° round
Ore 16-19: Velocità ind. uomini semifinali; Keirin donne 2° round; Omnium donne e uomini 6^ prova e classifica finale; Velocità uomini finali; Keirin donne finale