1 Febbraio Feb 2015 1253 2 years ago

Doppietta belga tra gli under, Bertolini decimo con un gran finale

Titolo a Michael Vanthourenhout, argento a Laurens Sweeck, bronzo all’olandese Godrie – L’azzurro è stato il più veloce in assoluto nell’ultimo giro

Tabor Ultima

Tabor (R. Ceca) (1/2) – Dominio dei belgi al mondiale under 23 che si è concluso da poco a Tabor, nella Repubblica Ceca. Il titolo iridato premia Michael Vanthourenhout, che ha avuto la meglio sul campione nazionale Laurens Sweeck per 10”. Terzo l’olandese Stan Godrie, a 14” (nelle foto Bettini l'arrivo e il podio). Resta giù dal podio il francese Clement Venturini, quarto a 24”. Oltre ai primi due posti dell’ordine dell’arrivo, il Belgio ha piazzato altri tre corridori tra i primi dieci vincendo nettamente il derby con gli olandesi, che ne hanno piazzati due.

Nella top ten anche l’azzurro Gioele Bertolini, decimo con lo stesso tempo dei due belgi che lo precedono, agguantati ma non superati sul rettilineo finale. All’azzurro resta la soddisfazione di essere stato il più veloce in assoluto nell’ultimo giro, percorso in 8’26”, nove secondi meglio del vincitore. Ciò dimostra che aveva ancora benzina da spendere, inoltre è stato penalizzato da un capitombolo sulle barriere nella parte iniziale della gara.

L’altro azzurro, Nadir Colledani, si è piazzato al 24° posto a 3’33”.

Alle ore 14 la gara “clou” della manifestazione iridata, gli uomini élite, con Marco Aurelio Fontana. Si può seguire in diretta streaming dal canale tv.uci.ch

UOMINI UNDER 23: 1. Michael Vanthourenhout (Bel) in 49’55”; 2. Laurens Sweeck (Bel) a 10”; 3. Stan Godrie (Ola) a 14”; 4. Clement Venturini (Fra) a 24”; 5. Joris Nieuwenhuis (Ola) a 31”; 6. Toon Aerts (Bel) a 45”; 7. Jakub Skala (R. Ceca) a 1’06”; 8. Diether Sweeck (Bel) a 1’14; 9. Quinten Hermans (Bel) st; 10. Gioele Bertolini (Ita) st; 24. Nadir Colledani (Ita) a 3’33”.