19 Febbraio Feb 2015 1917 2 years ago

Questa sera sfida tra azzurre e tedesche per il 7° e 8° posto

L’Italia si migliora di oltre tre secondi nelle semifinali dell’inseguimento a squadre, finale stellare oro-argento tra Gran Bretagna e Australia

Azzurre Inseguimento2015

Saint-Quentin-en-Yvelines (FRA) (19/2) – La sessione pomeridiana della seconda giornata dei Mondiali su pista ha offerto un menu di altissima qualità. In programma le semifinali dell’inseguimento a squadre donne e uomini. In ottica azzurra di grande interesse la performance del quartetto femminile. Portata a casa la qualificazione tra le prime otto, crono alla mano resta ancora aperta la sfida per guadagnare un'altra posizione nella classifica finale. Avversaria designata la Germania che ieri aveva ottenuto il settimo tempo, poco più di un secondo meglio dell’Italia. Ebbene, il responso delle semifinali è stato più che positivo, perché Silvia Valsecchi, Tatiana Guderzo, Beatrice Bartelloni, Simona Frapporti si sono migliorate di oltre tre secondi con tempo di 4’28”923. Anche la Germania si è migliorata con 4’29”925, ma il rapporto è rovesciato a favore delle azzurre. Resta inteso che la partita per la settima ed ottava posizione resta apertissima e le duellanti se la giocheranno stasera nel confronto diretto. Il CT Salvoldi, per l’ultima manche serale ha deciso di schierare al via Maria Giulia Confalonieri (Alé Cipollini Galassia) in sostituzione di Simona Frapporti che disputerà l’Omnium sabato 21 febbraio, in vista di Rio 2016.

Sarebbe, ripetiamo, un gran bel colpo piazzarsi al secondo posto tra le nazioni europee. Comunque vada, ai fini del punteggio per Rio 2016 l’Italia femminile è ben posizionata, come ha rilevato il CT Salvoldi, anche se resta molta pista da pedalare. Secondo previsioni, la finale oro-argento vedrà stasera la sfida stellare tra la Gran Bretagna, che per domare il Canada (4’17”799!) ha dovuto sfoderare un formidabile 4’16”979, sfiorando di 427 millesimi il proprio record mondiale stabilito nel 2013 ad Aguascalientes. Più tranquilla, si fa per dire, la qualificazione dell’Australia in 4’17”410 contro la Nuova Zelanda (4’22”954), che dovrà vedersela con il Canada nella finale per 3° e 4° posto. Stati Uniti (4’24”145) e Cina (4’24”263) si confronteranno per il 5° e 6° posto. Chi non può seguirlo dal vivo in Francia, potrà guardare il match Italia-Germania per il 7° e 8° posto in diretta su RaiSport Uno dalle 19,05 o su internet tv.uci.ch.

In campo maschile le semifinali hanno promosso per la finalissima oro-argento la Gran Bretagna (3’55”207) e la Nuova Zelanda (3’56”198), mentre per il bronzo si batteranno Australia (3’55”314) e Germania (3’57”116)

Nel pomeriggio l’azzurro Francesco Ceci ha partecipato alle qualificazioni del keirin. Nella prima batteria, l’azzurro ha chiuso quarto ed è stato costretto quindi a correre ai recuperi, chiudendo ancora quarto e vedendo così negato l’accesso al secondo round. “Nel primo round, la batteria in cui ho corso è stata l’unica ad avere sette uomini e non sei – evidenzia Ceci -. Mi è mancata la cattiveria ed ho perso la posizione rispetto al malese che poi ha vinto. Nel recupero purtroppo non sono riuscito a sfruttare al meglio l’occasione ed una distrazione di un attimo ha compromesso la mia performance: proprio mentre controllavo chi avevo a ruota, il canadese ha lanciato l’attacco; ho tentato il tutto per tutto ma no è stato abbastanza. Ma la corsa per Rio 2016 è ancora aperta”.

Nella sessione serale al via anche Alex Buttazzoni nello scratch

INSEGUIMENTO A SQUADRE DONNE

SEMIFINALI

1^ sem: 1. USA (Hammer Sarah, Valente Jennifer, Tamayo Lauren, Winder Ruth) 4’24”145; 2. GERMANIA (Becker Charlotte, Pohl Stephanie, Kroeger Mieke, Knauer Anna) 4’29”925

2^ sem: 1. CINA (Huang Dongyan, Jiang Wenwen, Jing Yali, Zhao Baofang) 4’24”263; 2. ITALIA (Valsecchi Silvia, Guderzo Tatiana, Bartelloni Beatrice, Frapporti Simona) 4’28”923

3^ sem: 1. GRAN BRETAGNA (Archibald Katie, Trott Laura, Barker Elinor, Rowsell Joanna) 4’16”979; 2. CANADA (Beveridge Allison, Glaesser Jasmin, Lay Kirsti, Roorda Stephanie) 4’17”799

4^ sem: 1. AUSTRALIA (Edmondson Annette, Ankudinoff Ashlee, Cure Amy, Hoskins Melissa) 4’17”410; 2. NUOVA ZELANDA (Ellis Lauren, Buchanan Rushlee, Nielsen Jaime, Williams Georgia Amy) 4’22”954

QUESTA SERA

FINALE 1°- 2° POSTO: GRAN BRETAGNA – AUSTRALIA

FINALE 3° - 4° POSTO: CANADA – NUOVA ZELANDA

FINALE 5° - 6° POSTO: USA – CINA

FINALE 7° - 8° POSTO: ITALIA - GERMANIA

INSEGUIMENTO A SQUADRE UOMINI

1^ sem: 1. RUSSIA (Ershov Artur, Evtushenko Alexander, Kurbatov Alexey, Serov Alexander) 3’57”181; 2. OLANDA (Veldt Tim, Stroetinga Wim, Beukeboom Dion, Eefting Roy) 3’58”230

2^ sem: 1. AUSTRALIA (Davison Luke, Bobridge Jack, Edmondson Alexander, Mulhern Mitchell) 3’55”314; 2. FRANCIA (Coquard Bryan, Duval Julien, Gaudin Damien, Morice Julien) 3’58”616

3^ sem: 1. GRAN BRETAGNA (Clancy Edward, Burke Steven, Doull Tennant, Andrew Owain) 3’55”207; 2. GERMANIA (Reinhardt Theo, Bommel Henning, Thiele Kersten, Weinstein Domenic) 3’57”116

4^ sem: 1. NUOVA ZELANDA (Bulling Pieter, Kennett Dylan, Frame Alex, Ryan Marc) 3’56”198; 2. SVIZZERA (Beer Olivier, Kueng Stefan, Pasche Frank, Schir Thery) 3’57”505

QUESTA SERA

FINALE 1°- 2° POSTO: GRAN BRETAGNA – NUOVA ZELANDA

FINALE 3° - 4° POSTO: AUSTRALIA – GERMANIA

FINALE 5° - 6° POSTO: RUSSIA – SVIZZERA

FINALE 7° - 8° POSTO: OLANDA - FRANCIA