22 Febbraio Feb 2015 1723 2 years ago

Madison: Italia a 1 punto dall'oro, titolo alla Francia

Finale thrilling con Viviani che agguanta uno splendido argento all'ultimo sprint

Azzurrimadison

Saint-Quentin-en-Yvelines (FRA) (22/2) - Elia Viviani e Liam Bertazzo conquistano un fantastico argento nel Madison ad un solo punto dalla Francia, medaglia d'oro con la coppia Coquard e Kneisky. Senza nulla togliere ai francesi, che hanno ripagato il pubblico con un'altro titolo iridato, tutto il finale della gara si è tinto d'azzurro. Sono stati Viviani e Bertazzo a guidare la caccia che ha annullato il giro di vantaggio della Gran Bretagna. Poi sono risaliti nel punteggio dal quarto al secondo posto sfiorando l'oro. Bravissimi!

Il mondiale 2015 si chiude in gloria per i padroni di casa. La finale della velocità uomini porta altra due medaglie alla Francia: l’oro di Gregory Bauge, che batte il russo Denis Dmitriev nella finalissima, e il bronzo di Quentin Lafargue, che lascia ai piedi del podio l’olandese Jeffrey Hoogland.

L’omnium e il keirin donne fanno sorridere ancora l’Australia. Nella prova multipla Annette Edmondson al termine delle sei prove mette insieme 192 punti e lascia la britannica Laura Trott (Gbr) a sedici lunghezze. Una di più per l’olandese Kirsten Wild, che dopo una grande partenza deve accontentarsi del bronzo. Più che pregevole il 13° posto di Simona Frapporti. Dopo tre prove l’azzurra era sedicesima e termina il difficile confronto in crescendo.

Nel keirin Anna Meares impone la sua classa e la sua esperienza all’olandese Shanne Braspennincx e alla cubana Lisandra Guerra Rodriguez.

L’Italia porta a casa due medaglie, un bronzo e un argento. Medaglie coniate da Elia Viviani, la prima interamente, la seconda con il contributo importante di Liam Bertazzo, talento avviato sulla…pista giusta, che si è fatto un bel regalo per il suo 23° compleanno.

Ma avremo modo di tornare sulla rassegna iridata per approndire le indicazioni emerse.

VIDEO INTERVISTA A VIVIANI

VIDEO INTERVISTA A BERTAZZO

VIDEO INTERVISTA AL CT CASSANI

MADISON UOMINI: 1. FRANCIA (Bryan Coquard, Morgan Kneisky) p. 21; 2. ITALIA (Liam Bertazzo, Elia Viviani) p. 20; 3. BELGIO (Jasper De Buyst, Otto Vergaerde) p. 15; 4. SPAGNA (David Muntaner, Albert Torres Juaneda Barcelo) p. 15; 5. GERMANIA (Henning Bommel, Theo Reinhardt) p. 12; 6. Repubblica Ceca (Martin Blaha, Vojtech Hacecky) p. 3; 7. AUSTRALIA (Jack Bobridge, Glenn O'Shea) p. 8 a 1 giro; 8. GRAN BRETAGNA (Mark Christian, Owain Doull) p. 2 giri a 1 giro; 9. AUSTRIA (Andreas Graf, Andreas Mueller ) p. 2 a 1 giro; 10. Colombia( Juan E. Roldan Arango Carvajal, Ortiz Weimar Alfonso) p. 5 a 2 giri; 11. UCRAINA (Roman Gladysh, Vladyslav Kreminskyi) p. 4 a 2 giri;12. SVIZZERA (Thery Schir, Frank Pasche) p. 2 a 2 giri; 13. 14 Hkg - HONG KONG (King Lok Cheung, Chun Wing Leung) p. 1 a 2 giri .

OMNIUM DONNE

1^ prova (scratch): 1. Ausrine Trebaite (Lit); 2. Amalie Dideriksen (Dan); 3. Caroline Ryan (Irl); 4. Tatsiana Sharakova (Blr); 5. Annette Edmondson (Aus) a 1 giro; 6. Jolien D'Hoore (Bel) a 1 giro; 7. Kirsten Wild (Ola) a 1 giro; 8. Sarah Hammer (Usa) a 1 giro; 9. Marlies Mejias Garcia (Cub) a 1 giro; 10. L. Olaberria Dorronsoro (Spa) a 1 giro; 17. Simona Frapporti (Ita) a 1 giro.

2^ prova (inseguimento) : 1. Laura Trott (Gbr) 3’32”798; 2. Annette Edmondson (Aus) 3’32”831; 3. Kirsten Wild (Ola) 3’34”858; 4. Sarah Hammer (Usa) 3’35”505; 5. Tatsiana Sharakova (Blr) 3’35”510; 6. Tamara Balabolina (Rus) 3’37”328; 7. Marlies Mejias Garcia (Cub) 3’38”204; 8. Jolien D'Hoore (Bel) 3’38”812; 9. Dorronsoro L. Olaberria (Spa) 3’39”903; 10. Caroline Ryan (Irl) 3’40”559; 13. Simona Frapporti (Ita) 3’42”208.

3^ prova (eliminazione): 1. Laura Trott (Gbr); 2. Kirsten Wild (Ola); 3. Jolien D'Hoore (Bel); 4. Racquel Olivia Sheath (Nzl); 5. Amalie Dideriksen (Dan); 6. Tamara Balabolina (Rus); 7. Annette Edmondson (Aus); 8. L. Olaberria Dorronsoro (Spa); 9. Lucie Zaleska (Cze); 10. Sarah Hammer (Usa); 11. Simona Frapporti (Ita).

4^ prova (500 mt): 1. Annette Edmondson (Aus) 35”064, media 51.334; 2. Marlies Mejias Garcia (Cub) 35”103; 3. Tamara Balabolina (Rus) 35”650; 4. Jolien D'Hoore (Bel) 35”675; 5. Laura Trott (Gbr) 35”814; 6. Laurie Berthon (Fra) 36”023; 7. Anna Knauer (Ger) 36”039; 8. L. Olaberria Dorronsoro (Spa) 36”101; 9. Malgorzata Wojtyra (Pol) 36”181; 10. Tatsiana Sharakova (Blr) 36”440; 12. Simona Frapporti (Ita) 36”720.

5^ prova (giro lanciato): 1. Annette Edmondson (Aus) 14”024; 2. Kirsten Wild (Ola) 14”116; 3. Laura Trott (Gbr) 14”154; 4. Jolien D'Hoore (Bel)14”229; 5. Anna Knauer (Ger) 14”230; 6. Marlies Mejias Garcia (Cub) 14”258; 7. Xiao Juan Diao (Hkg) 14”266; 8. L. Olaberria Dorronsoro (Spa) 14”310; 9. Laurie Berthon (Fra) 14”339; 10. Tatsiana Sharakova (Blr) 14”400; 13. Simona Frapporti (Ita) 14”504.

6^ prova (corsa a punti) e CLASSIFICA FINALE: 1. Annette Edmondson (Aus) p. 192; 2. Laura Trott (Gbr) p. 176; 3. Kirsten Wild (Ola) p. 175; 4. Jolien D'Hoore (Bel) p. 166: 5. Marlies Mejias Garcia (Cub) p. 149; 6. Tatsiana Sharakova (Blr) p. 131; 7. L. Olaberria Dorronsoro (Spa) p. 129; 8. Sarah Hammer (Usa) p. 126; 9. Tamara Balabolina (Rus) p. 120; 10. Racquel Olivia Sheath (Nzl) p. 117; 13. Simona Frapporti (Ita) p. 98.

VELOCITÀ UOMINI

FINALE 1° - 2° posto: 1. Gregory Bauge (Fra); 2. Denis Dmitriev (Rus);

FINALE 3° - 4° posto: 3. Quentin Lafargue (Fra); 4. Jeffrey Hoogland (Ola)

KEIRIN DONNE

FINALE 1 – 6: 1. Anna Meares (Aus); 2. Shanne Braspennincx (Ola); 3. Lisandra Guerra Rodriguez (Cub), 4. Monique Sullivan (Can); 5. Junhong Lin (Cin); 6. Stephanie Morton (Aus)

FINALE 7 – 12: 7. Wai Sze Lee (Hkg); 8. Elena Brejniva (Rus); 9. Hyejin Lee (Cor); 10. Tianshi Zhong (Cin), 11. Shuang Guo (Cin); 12. Fatehah Mustapa (Mal).