11 Aprile Apr 2015 2012 2 years ago

COPPA NAZIONI: Grande Gianni Moscon, secondo nel Fiandre U23

L’azzurro ha fatto selezione sul Koppenberg insieme all’australiano Alexander Edmondson, che poi l’ha preceduto in volata

Podiofiandreu23 2015

Oudenaarde (BEL) (11/4) - Grande gara di Gianni Moscon in maglia azzurra nel Giro delle Fiandre Under 23 che si è corso oggi in Belgio, valido quale prima prova di Coppa delle Nazioni per la categoria. Al termine dei 176 km caratterizzati dal pavé e ben 14 muri, Moscon sale sul secondo gradino del podio, superato nello sprint a due dall’australiano Alexander Edmondson con il quale aveva fatto la differenza sul Koppenberg. Terzo a sette secondi il norvegese Truls Enegen Korsaeth.

La corsa è stata dapprima animata dalla fuga di 11 corridori, dove si era inserito Davide Ballerini, poi da un’altra fuga di nove dove era presente Francesco Rosa. Al giro finale la fuga decisiva, prima composta da nove atleti e poi quattro, per finire con il duello tra Moscon e l’australiano Edmondson.

L’azzurro descrive così il suo attacco: ““All’ingresso del circuito di pavè era in atto la fuga con dentro Rosa, che poi si è sfilato. A quel punto sono uscito da gruppo e sul Koppenberg sono entrato in azione. Ho fatto l’andatura; alle mie spalle avevo l’australiano, il norvegese ed un tedesco. Questi ultimi si sono poi staccati e siamo rimasti in due. Ha avuto la meglio l’australiano allo sprint al termine di una sfida durata fino al traguardo. Non nascondo un poco di rammarico, anche se salire sul podio del Giro delle Fiandre in maglia azzurra è una bellissima emozione” .

Il CT Cassani: “Una grande soddisfazione, non solo per il secondo posto di Moscon, ma perché la Nazionale si è dimostrata all’altezza di una corsa vera, con un lotto partenti di alto livello, ed è stata sempre presente nelle azioni. È la prova che stiamo facendo un buon lavoro. Un ringraziamento a tutti i team dilettantistici che credono nel nostro progetto”.

Il Ct Amadori conferma: “Abbiamo corso come una squadra propositiva, presente in tutte le fasi e Moscon ha finalizzato conquistando un bellissimo risultato”.

Per Gianni Moscon, trentino, vent’anni, portacolori della Zalf Euromobil désirée Fior, fresco vincitore del Palio del Reciotto, il prossimo appuntamento in maglia azzurra è la Cote Picarde, mercoledì 15 aprile, insieme a Davide Ballerini (Unieuro Wilier Trevigiani), Davide Martinelli, Francesco Rosa, Simone Consonni (Team Colpack) eRiccardo Donato (Selle Italia-Cieffe-Ursus).

ORDINE D’ARRIVO

1. Alexander Edmondson (Aus) Km. 176 in 4h29'04'', media 39,247
2 Gianni Moscon (Ita)
3 Engen Korsaeth Truls 8Nor) a 7”
4 Peters Nans (Fra) a 54”
5 Franck Bonnamour (Fra)
6 Raïm Mihkel (Est) a 1’23”
7 Anders Skaarseth (Nor)
8 Fabien Grelier (Fra) a 1’372
9 Pedersen Mads (Dan) a 1’39”
10 Owain Doull (Gbr)
11 Davide Martinelli (Ita) ; 38 Riccardo Donato (Ita) a 5’43” ; 39 Rosa Francesco (Ita) a 5’44”; 69 Ballerini Davide (Ita) a 9’31”. Si è ritirato Simone Consonni per incidente meccanico.

NEWS CORRELATE

COPPA NAZIONI: Le Nazionali azzurre per le prime sfide