18 Aprile Apr 2015 2055 2 years ago

COPPA NAZIONI: Danimarca a gonfie vele, Martinelli migliore azzurro

Vince il danese Soren Krag Andersen, sul podio i connazionali Pedersen e Carbel, che occupano anche i primi due posti dell'ultima tappa

Zlm Vento

Goes (OLA) (18/4) – Con l’ultima frazione in linea, da Goes a Goes di 177 km, è calato il sipario sul ZLM Roompot Tour, terza prova di Coppa Nazioni UCI-Under23. En plein della Danimarca, con Soren Krag Andersen vincitore finale davanti ai connazionali Mads Pedersen e Michael Carbel, che oggi si sono classificati al primo e secondo posto sul traguardo di Goes.

I danesi si sono dimostrati “maestri del vento” per come hanno gestito i ventagli durante le raffiche trasversali che hanno spezzato più volte il gruppo. Una lezione preziosa per gli azzurri, sotto questo aspetto ancora acerbi.

Molte circostanze sfavorevoli hanno condizionato questa trasferta della Nazionale diretta da Amadori nella terra dei mulini a vento. Al termine si è classificato soltanto Davide Martinelli, diciassettesimo, mentre gli altri sono stati costretti ad abbandonare.

La caduta di Consonni 5 km dopo lo start della tappa d’avvio era stato un brutto segnale, che ha trovato conferma nella caduta che ha messo ko Davide Ballerini prima della cronosquadre. Purtroppo il brianzolo nei prossimi giorni dovrà sottoporsi a un'operazione per ridurre la frattura della clavicola sinistra, Per lui previsto uno stop di 2/3 settimane.

Nella cronosquadre l’Italia dei giovani ha espresso il suo valore reale, quello evidenziato nelle prime due prove di Coppa delle Nazioni, con il secondo posto di Moscon nel Giro della Fiandre e la vittoria di Consonni a La Picarde.

“Siamo consapevoli che su questi tipi di percorsi ancora non riusciamo ad esprimerci al meglio – dice il CT Amadori –, proprio per questo era importante fare esperienza ed il buon risultato ottenuto nella cronosquadre, nonostante l’assenza di Ballerini, ci motiva in vista dei prossimi impegni”.

Alcuni azzurri U23 saranno al via nella squadra mista schierata al Giro del Trentino (21/25 aprile) affiancati da uomini esperti come Luca Paolini ed Antonio Santoro. Mentre la Nazionale parteciperà a fine maggio alla quarta prova di Coppa Nazioni, la Corsa della Pace nella Repubblica Ceca.

La Danimarcata è balzata in testa alla classifica parziale di Coppa con 56 punti, seguita da Norvegia e Francia con 43, quarta l'Italia con 41 punti.

3^ TAPPA: 1. Mads Pedersen (Dan) Km. 177,2 in 4h02’18”; 2. Michael Carbel (Dan); 3. Daniel Hoelgaard (Nor); 4. Soren Krag Andersen (Dan); 5. Jérémy Lecroq (Fra); 6. Tom Bohli (Svi) a 4”, 7. Owain Doull (Gbr) a 5”; 8. Frantisek Sisr (. Ceca); 9. Jonathan Dibben (Gbr); 10. Marlem Zmorka (Ucr); 32. Davide Martinelli (Ita) a 2’14”; ritirati: Simone Consonni, Filippo Ganna, Seid Lizde e Jacub Mareczko.

CLASSIFICA FINALE: 1. Soren Krag Andersen (Dan) in 7h18’012; 2. Mads Pedersen (Dan) a 7”; 3. Michael Carbel (Dan) a 11”; 4. Mamyr Stash (Rus) a 47”; 5. Jérémy Lecroq (Fra) a 53”; 6. Mads Wurtz (Dan) a 1’05”; 7. Owain Doull (Gbr) a 1’37”; 8. Jonathan Dibben (Gbr) a 1’39”; Truls Engen Korsaeth (Nor) a 1’44”, 10. Tom Bohli (Svi) a 1’55”, 17. Davide Martinelli (Ita) a 3’08”.

NEWS DI RIFERIMENTO

COPPA NAZIONI: L'Italia sfiora il podio della cronosquadre

COPPA NAZIONI: Simone Consonni conquista La Cote Picarde!

COPPA NAZIONI: Grande Gianni Moscon, secondo nel Fiandre U23

COPPA NAZIONI: Le Nazionali azzurre per le prime sfide