10 Maggio Mag 2015 1644 one year ago

COPPA NAZIONI JRS: McNulty firma la Corsa della Pace, Italia terza tra le Nazioni

Il dominio Usa sancito dal secondo posto di Adrien Costa, terzo il russo Ilichev, settimo l’azzurro Ciardo – Stoccata vincente del danese Rasmus Pedersen a Litoměřice, nella top ten Imerio Cima

Corsapace Finale2015

Litoměřice (R. Ceca) (10/5) – La Corsa della Pace Juniores si è conclusa oggi a Litoměřice, quarta e ultima tappa di 99,8 km. Trionfo della nazionale Usa dopo quattro anni di dominio danese, con il primo e secondo posto della classifica finale di Brandon McNulty e Adrien Costa (nella foto a sinistra la super coppia, a destra Stefano Ciardo, il migliore degli azzurri). Terzo sul podio il russo Nikolai Ilichev (a 2’43”). Il danese Rasmus Pedersen, a parziale soddisfazione della sua nazionale, si è aggiudicato la tappa conclusiva staccando in vista del traguardo il kazako Vadim Pronskiy, secondo a 5”. La volata del primo gruppo degli inseguitori per il terzo posto, a 15” da Pedersen, è stata vinta dal tedesco Leo Appelt. Settimo l’azzurro Imerio Cima, che suggella così il finale in crescendo della nazionale guidata da Rino De Candido, dopo un inizio a dir poco disastroso per i contraccolpi della sfortuna.

I giovani italiani hanno fatto vedere il loro effettivo valore nella tappa più dura, con il quarto posto conquistato ieri da Stefano Ciardo, piazzamento che gli è valso il settimo posto nella classifica individuale, corroborato dal 15° di Alessandro Monaco. Ciò che più conta, anche ai fini del punteggio UCI, è il terzo posto dell’Italia nella classifica per nazioni, che vede in testa gli Stati Uniti seguiti dal Kazakistan. Davvero un bel risultato al termine di una corsa che ha evidenziato la consistenza complessiva delle squadre in campo. L’Italia si è messa dietro Russia, Norvegia, Belgio, Danimarca, Slovenia, Olanda e Francia.

Il protagonista assoluta di questa edizione è Brandon McNulty, un talento che ha tutte le qualità per emergere al livello assoluto, forte nella crono e in salita, primo anche nella classifica a punti. Poco dietro il connazionale Adrien Costa, altro elemento di grosso spessore, primo nella classifica dei Gpm (con Ciardo sesto).

4^ TAPPA: 1. Rasmus Pedersen (Dan) km. 99,8 in 2h24’58”, media 41,306, ab: 10”; 2. Vadim Pronskiy (Kaz) a 5”, ab: 6”; 3. Leo Appelt (Ger) a 15”; ab: 4”; 4. Sergey Rostovtsev (Rus) st, ab: 1”; 5. Sajnok Szymon (Pol) st; 6. Patrick Haller (Ger) st; 7. Imerio Cima (Ita) st); 8. Aleksandr Kulikovskiy (Rus) st, ab: 4”; 9. Dusan Rajovic (Srb) st; 10. Tim Auer (Ger) st.

GLI ALTRI AZZURRI: 38. Fabrizio Galeno a 15”; 45. Simone Bevilacqua st; 54. Stefano Ciardo st; 57. Alessandro Monaco st; 67. Riccardo Lucca

CLASSIFICA FINALE

1. Brandon McNulty (Usa) in 9h26’57”; 2. Adrien Costa (Usa) a 27”; 3. Nikolai Ilichev (Rus) a 2’43”; 4. Tobias Foss (Nor) a 2’44”; 5. Thomas Vereecken (Bel) a 3’02”; 6. Kiril Vyatkin (Kaz) a 3’59”; 7. Stefano Ciardo (Ita) a 4’07”; 8. Tadej Pogačar (Slo) a 4’28”, 9. Dinmukh Ulysbayev (Kaz) a 4’40”; 10. Rasmus Pedersen (Dan) a 4’41”.

GLI ALTRI AZZURRI: 15. Alessandro Monaco (Ita) a 6’12”; 32. Riccardo Lucca (Ita) a 8’06”; 61. Simone Bevilacqua (Ita) a 19’10”, 67. Fabrizio Galeno (Ita) a 20’12”; 77. Imerio Cima (Ita) a 29’11”.

CLASSIFICA SQUADRE: 1. Usa in 2h28’52”; 2. Kazakistan a 6’11”; 3. Italia a 9’40”; 4. Russia a 10’03”; 5. Norvegia a 10’22”; 6. Belgio a 10’43”; 7. Danimarca a 11’; 8. Slovenia a 11’52”; 9. Olanda a 12’13”; 10. Francia a 12’55”

CLASSIFICA PUNTI: 1. 1. Brandon McNulty (Usa) p. 46; 2. Szymon Sajnok (Pol) p. 41; 3. Sergey Rostovtsev (Rus) p. 39

CLASSIFICA GPM: 1. Adrien Costa (usa) p. 24; 2. Nikolai Ilichev (Rus) p. 18; 3. Rasmus Pedersen (Dan) p. 10; 6. Stefano Ciardo (ita) p. 9; 11. Riccardo Lucca (Ita) p. 4

NEWS CORRELATE

COPPA NAZIONI JRS: Altra doppietta Usa nella tappa regina, ma gli azzurri si riscattano

COPPA NAZIONI JRS: A Roudnice sfreccia il russo Aleksandr Kulikovskiy

COPPA NAZIONI JRS: Podio a stelle e strisce nella crono di Třebenice

COPPA NAZIONI JRS: Comincia in salita per gli azzurrini la Corsa della Pace

COPPA NAZIONI: Gli azzurri per la Corsa della Pace Juniores

COPPA NAZIONI: Quanta sfortuna per gli azzurrini, Piccot il migliore a Roubaix

COPPA NAZIONI: Le Nazionali azzurre per le prime sfide