5 Giugno Giu 2015 2030 one year ago

Coppa del Mondo Paraciclismo: a Maniago subito 3 ori per l'Italia

Vincono la crono Vittorio Podestà (MH3), Alessandro Zanardi (MH5) e Carlo Calcagni (MT2), argento di Marcella Porcellato (WH3), bronzi di Giancarlo Masini (MC1) e Luca Mazzone (MH2)

Coppia Maniago

Maniago (PN) (5/6) – Partenza-sprint per i colori italiani nella prima giornata di Coppa del Mondo di ciclismo Paralimpico a Maniago. Vittorio Podestà e Alessandro Zanardi hanno conquistato il gradino più alto del podio rispettivamente nelle categorie MH3 e MH5 nella gare a cronometro

Podestà ha preceduto lo svizzero Frei per appena due secondi, mentre il campione bolognese ha dominato la sua categoria con un tempo impressionante (39,48 sui 26,4 km ) distaccando l’olandese Tim De Vries di quasi due minuti.

L’altro oro è arrivato nel Triciclo (MT2) da Carlo Calcagni, una “new entry” del mondo paralimpico ( classificato a livello internazionale appena due giorni fa proprio a Maniago) che ha vinto con un distacco di 41 secondi sul tedesco Durst. Calcagni correva come indipendente con i colori della propria Società.

Ottimo l’argento di Francesca Porcellato , seconda nella WH3, che ha così conquistato l’ennesima medaglia in una disciplina paralimpica dopo lo sci e l’atletica.

Bronzo per Giancarlo Masini (MC1) e Luca Mazzone (MH2) e ottimi piazzamenti per Andrea Tarlao e Pierpaolo Addesi quarto e quinto nella MC5 , dei due tandem ( Bersini/Panizza e Palantrani/Sanetti) rispettivamente al settimo e decimo posto e di Gianluca Fantoni ,quinto nella MC4. Infine, Livio Raggino e Giorgio Farroni, quinto e nono nella gara vinta da Calcagni, e Fabrizio Macchi , nono nella MC2.

Domani e dopodomani le gare in linea