23 Giugno Giu 2015 1156 2 years ago

BAKU 2015: Da venerdì tocca al BMX

Romain Riccardi e Mattia Furlan hanno raggiunto la capitale azera: per loro oggi e domani sessioni di allenamento - Francesi e olandesi i favoriti

Azzurribmx Baku

Sono partiti ieri mattina da Malpensa per i Giochi Europei di Baku i due piloti azzurri che nel prossimo fine settimana difenderanno i nostri colori nell’ultimo atto della rassegna continentale azera. Insieme a Romain Riccardi e Mattia Furlan hanno preso l’aereo per Baku anche il Commissario Tecnico di specialità Ludovic Laurent, l’osteopata Giorgio Caiterzi e il meccanico Roberto Loreti.

Nella giornata di oggi gli azzurri hanno svolto una prima ricognizione della pista in un ambiente che si annuncia caldo, non solo dal punto di vista sportivo: la temperatura si aggira costantemente oltre i 35°, tanto vento e condizioni quindi particolarmente difficili.

Il compito degli azzurri è sicuramente impegnativo, dovendo provare a salire sul podio in una rassegna che, seppur alla sua prima edizione (e quindi ricca di incognite), propone, almeno scorrendo il numero degli iscritti, molti protagonisti della stagione continentale. Sono circa 30 gli atleti iscritti alla prova maschile, tra questi da segnalare gli orange Jelle Van Gorkom e Twan Van Gendt, rispettivamente il 7° e il 9° del ranking UCI e i francesi Joris Daudet e Amidou Mir. Il primo è il n. 4 del ranking, mentre il secondo ha dimostrato di godere un’ottima condizione nella Coppa Europa. Sono sicuramente questi gli atleti che si contendono i favori del pronostico, anche se mancano all’appello i nomi veramente pesanti, come quello di Māris Štrombergs, campione olimpico in carica e numero 2 del ranking UCI, e dell’olandese Niek Kimmann, vincitore della recente prova di Supercross a Papendal e dominatore della Coppa Europa.

Gli azzurri si alleneranno oggi e domani, mentre giovedì 25, alla vigilia delle gare, svolgeranno un giorno di riposo. Il programma delle gare prevede il 26 il Time Trial: un giro di pista a cronometro, i primi 16 si qualificheranno per la Finale Time Trial che si svolgerà nel pomeriggio dello stesso giorno (ora locale). Questo primo giorno di gara permetterà di allestire le batterie di qualificazioni (motos) che si terranno il 27 (3 batterie per ogni pilota). I migliori 16 passeranno alle semifinali (e poi finali) che si correranno domenica 28 giugno.

PROGRAMMA


26 giugno
14:30 Qualificazioni donne Time Trial
15:00 Qualificazioni uomini Time Trial
16:00 Finali Time Trial donne
16:20 Finali Time Trial uomini

27 giugno
14:30 Qualificazioni Donne
14:30 Qualificazioni Uomini

28 giugno
15:00 Semifinali Uomini
15:40 Finali Donne
16:30 Finali Uomini