25 Settembre Set 2015 0142 one year ago

RICHMOND: Donne juniores e Uomini u23 aprono le sfide in linea

Alle ore 16 partono le juniores di Salvoldi, alle ore 18,45 gli under 23 di Amadori (diretta RaiSport 1 dalle ore 18,35)

Mondiali Logo Copia

Richmond (USA) (25/9) – Da oggi, venerdì 25 settembre, a domenica 27 settembre i Mondiali di Richmond propongono le corse in linea su strada. Cinque titoli in palio per le categorie juniores uomini e donne, uomini under 23, uomini e donne èlite.

RAI TV

Venerdì 25 settembre Uomini Under 23 diretta Raisportuno ore 18,35
Sabato 26 settembre Donne Elite diretta Raisportuno ore 19
Domenica 27 settembre Uomini Professionisti diretta ore14,50 RaiSport 1 e hd557, collegamento con Rai Due ore 19.35 - Commenti su RaiSport 1 ore 21,45

Aprono oggi le donne juniores con partenza alle ore 16 (ora italiana), seguono gli uomini under 23 con partenza alle ore 19.

DONNE JUNIORES

CORSA IN LINEA (25/09 – ora 16.00/18.10 - distanza 64.9 Km; 5 atlete)

Le cinque titolari della Nazionale donne juniores scelte dal Ct Edoardo Salvoldi sono:

Nadia Quagliotto (Fenice Ladies Team), campionessa europea in carica.

Sofia Bertizzolo (G.S. Fiamme Oro/Team Wilier Breganze), argento della corsa in linea al mondiale 2014 di Ponferrada (Spagna), componente del quartetto campione europeo (con record del mondo) dell’inseguimento a squadre 2015, campionessa europea della corsa in linea 2014

Elisa Balsamo (Valcar Vigor) campionessa mondiale dello scratch e componente del quartetto campione europeo dell’inseguimento a squadre 2015

Katia Ragusa (Eurotaget Stll Bike), campionessa italiana cronosquadre e seconda nel campionato italiano cronometro individuale.

Chiara Zanettin (Sc Vecchia Fontana), vincitrice del primo Trofeo Oro in Euro, seconda al campionato italiano ciclocross 2013.

Il mondiale delle donne juniores si corre dal 1987. In 28 anni l’Italia ha conquistato 17 medaglie, così suddivise: 3 oro (D’Ettorre 1996, Patuzzo 2007, Callovi 2009); 6 argento (Faccin 1993, Bastianelli 2004, Romoli 2006, Callovi 2008, Ratto 2010, Bertizzolo 2014); 8 bronzo (Guazzaroni 1887, Luperini 1991, Corazza 1996, Cantele 1999, Patuzzo 2006, Scandolara 2007, Zorzi 2009, Stricker 2012).

Ultima vincitrice: Callovi 2009, ultima medaglia Bertizzolo argento 2014.

Avversari da tenere d’occhio: Polonia, Olanda e Stati Uniti, con la straordinaria Chloe Dygert, dominatrice della cronometro mondiale.

UOMINI UNDER 23

CORSA IN LINEA (25/09- ora locale 18.45/22.45 – distanza km 162.2; 6 atleti)

La Nazionale italiana uomini under 23 schiera sei corridori, uno in più grazie alla vittoria nella Coppa delle Nazioni 2015. Questi i titolari scelti dal CT Marino Amadori:

Gianni Moscon (Zalf Euromobil Désirée Fior), campione italiano corsa in linea, vincitore del G.P. Almar (Coppa delle Nazioni), Palio del Recioto, Gp San Giuseppe, Gp Ind. Comm. Botticino, Trofeo Città di S: Vendemmiano, Mdo Colleoni, Coppa Varignano, Gp San Luigi.

Simone Consonni (Team Colpack) vincitore de La Cote Picarde (Coppa Nazioni), GP Città di Perignano, Milano-Busseto, Piccola Sanremo, GP Città di Fellino, Targa Castelletto, Trofeo Viguzzolo.

Davide Martinelli (Team Colpack), campione italiano cronometro (2011-2013-2014-2015). Gp La Torre, Coppa Caduti Nervianesi, Parma-La Spezia

Davide Ballerini (Unieuro Wilier Trevigiani) vincitore della Coppa San Geo

Leonardo Basso (Selle Italia-Cieffe-Ursus) vincitore del Trofeo Gavardo Tecmor, Gp Ind. Comm. Art. Carnaghese

Oliviero Troia (Team Colpack) eccellente uomo di squadra

Il mondiale della corsa in linea uomini under 23 si corre dal 1996. In 19 anni l’Italia ha conquistato 12 medaglie, così suddivise: 4 oro (Figueras 1996, Basso 1998, Giordani 1999, Chicchi 2002); 5 argento (Sgambelluri 1996, Nocentini 1998, Paolini 1999, G. Caruso 2001, Ponzi 2008); 3 bronzo (Sironi 1996, Di Luca 1998, Bernucci 2000).

Due triplette sul podio nel 1996 e 1998. Ultimo vincitore Francesco Chicchi nel 2002, ultima medaglia Simone Ponzi argento 2008.

Avversari da tenere d’occhio: Danimarca, Stati Uniti, Russia, Norvegia, Germania

START LIST