30 Ottobre Ott 2015 1920 one year ago

CDM PISTA: Le azzurre volano in semifinale con il quinto tempo

Ottima prestazione di Simona Frapporti, Beatrice Bartelloni, Tatiana Guderzo, Silvia Valsecchi precedute solo dalla Gran Bretagna tra le nazioni europee

Azzurre Mondialifrancia

Cali (COL) (30/10) – Con il quinto tempo il quartetto azzurro dell’inseguimento a squadre femminile vola tra le otto semifinaliste nella prima prova di Coppa del Mondo su Pista in corso a Cali, in Colombia. Il primo obiettivo ai fini dek punteggio per le qualificazioni ai mondiali di Londra e a Rio 2016 è stato centrato in pieno. Simona Frapporti, Beatrice Bartelloni, Tatiana Guderzo, Silvia Valsecchi con il crono di 4’33”503 collocano l’Italia al secondo posto tra le nazioni europee dietro la Gran Bretagna, secondo tempo in 4’21”736. Le azzurre hanno preceduto la Germania (sesta in 4’33”606) e la Polonia (settima in 4’34”914), le altre due nazioni europee semifinaliste.

La migliore prestazione è stata ottenuta dal Canada (4’21”359), mentre l’Australia si è qualificata per un soffio con l’ottavo tempo (4’35”229). Le altre semifinaliste sono gli Stati Uniti (terzo tempo 4’23”923) e Cina (quarta in 4’31”552).

In base al regolamento questa la composizione delle semifinali:

1^ Germania-Polonia

2^ Italia-Australia

3^ Gran Bretagna-Stati Uniti

4^ Canada-Cina.

Le vincitrici della 3^ e 4^ semifinale disputeranno la finale oro-argento. La finale per il 3° e 4° posto sarà disputata dalle nazioni che avranno fatto registrare i due migliori tempi tra le restanti sei semifinaliste. La finale 5°-6° posto tra le nazioni con gli altri due migliori tempi tra le sei semifinaliste. La finale 7°-8° posto tra le nazioni con i due peggiori tempi tra le sei semifinaliste.

Per le azzurre ora l’obiettivo è tenere ancora dietro nel piazzamento finale la Germania e la Polonia per consolidare la posizione nel ranking continentale.

INSEGUIMENTO A SQUADRE DONNE

QUALIFICAZIONI

1. CANADA (Glaesser Jasmin, Beveridge Allison, Lay Kirsti, Roorda Stephanie) 4’21”359; 2. GRAN BRETAGNA (Trott Laura, Barker Elinor, Horne Ciara, Rowsell Joanna) 4’21”736; 3. STATI UNITI (Hammer Sarah, Catlin Kelly, Valente Jennifer, Winder Ruth) 4’23”923; 4. CINA (Huang Dong Yan, Ma Menglu, Wang Hong, Zhao Baofang) 4’31”552; 5. ITALIA (Frapporti Simona, Bartelloni Beatrice, Guderzo Tatiana, Valsecchi Silvia) 4’33”503; 6. GERMANIA (Becker Charlotte, Kroger Mieke, Pohl Stephanie, Stock Gudrun) 4’33”606; 7. POLONIA (Jasinska Edyta, Kaczkowska Justyna, Rutkowska Natalia, Wojtyra Malgorzata) 4’34”914; 8. AUSTRALIA (Wundersitz Elissa, King Isabella, Manly Alexandra, Mckinnirey Danielle) 4’35”229; 9. RUSSIA (Balabolina Tamara, Badykova Gulnaz, Goncharova Alexandra, Savitskaya Maria) 4’35”253; 10. IRLANDA (Boylan Lydia, Knight Josie, Ryan Caroline, Spath Melanie) 4’35”698; 11. HONG KONG (Leung Bo Yee, Meng Zhao Juan, Pang Yao, Yang Qianyu) 4’37”019; 12. COLOMBIA (Salcedo Zambrano Jannie Milena, Colmenares Yeny Lorena, Paniagua Valentina, Parra Jessica) 4’38”445; 13. SPAGNA (Olaberria Dorronsoro Leire, Bonnin Palou Maria Del Mar, Rodriguez Sanchez Gloria, Usabiaga Balerdi Irene) 4’39”183; 14. GIAPPONE (Tsukagoshi Sakura, Kajihara Yumi, Suzuki Nao, Uwano Minami) 4’39”226; 15. BIELORUSSIA (Piatrouskaya Katsiaryna, Pivovarova Polina, Savenka Ina, Shmayankova Marina) 4’39”932; 16. NUOVA ZELANDA (Edmondston Holly, Keith Alysha, Steel Elizabeth, Sutton Philippa) 4’43”265