13 Luglio Lug 2016 1756 11 months ago

EUROPEI PISTA: Quartetti azzurri U23 nelle finali oro

Alzini, Maltese, Pattaro e Sperotto (4’29”947) contro la Gran Bretagna (4’25”966), mentre Consonni, Ganna, Lamon e Plebani con il miglior tempo (3’58”475) contro la Francia (3’59”353)

Quartettiunde

Montichiari (BS) (13/7) Anche questa sera l’Italia sarà protagonista agli Europei di Montichiari nelle due finali oro-argento dell’inseguimento a squadre con i quartetti under 23 donne e uomini.

Le prime a qualificarsi con il secondo tempo di 4’29”947 sono state le azzurre Martina Alzini, Michela Maltese, Francesca Pattaro e Maria Vittoria Sperotto.Volano nella finale dove incontreranno un mostro della disciplina come la Gran Bretagna.

La formazione messa in campo dl CT Salvoldi, per metà rinnovata rispetto all’edizione 2015 con le “new entry” Alzini e Maltese, è stata vincente. Le azzurre U23 del quartetto accendono il gas e volano sull’anello di Montichiari. Davanti a loro solo una Gran Bretagna che non si smentisce: 4’25”966, miglior tempo di qualifica. La finale è in programma stasera alle ore 20.45 circa.

“E’ un tempo veramente ottimo – dice il CT Salvoldi –. Sono sicuro che questo risultato è più di testa che di gamba, merito anche dell’oro e della bellissima performance fatta ieri dalle juniores che ha dato la giusta carica e motivazione. Cosa aggiungere? Oro nella disciplina con le juniores e record del mondo, siamo in finale con le U23 e abbiamo qualificato il quartetto alle Olimpiadi di Rio206. Esiste quindi un movimento vero e proprio e non è certo il risultato di una individualità. Non dovremmo disperdere il potenziale che abbiamo ma dobbiamo dare continuità alla disciplina”.

L’Italia si lascia alle spalle la Polonia (terzo tempo in 4’30”669) e il Belgio (quarto tempo in 4’34”426), che si contenderanno il bronzo.

Gli azzurri Under 23 del quartetto Simone Consonni e Francesco Lamon (all’ultimo anno nella categoria) con Filippo Ganna, iridato e neo laureato campione europeo nell’inseguimento individuale, e Davide Plebani (entrambi 20 anni a fine luglio), hanno letteralmente volato sull’anello di Montichiari registrando il miglior tempo in qualifica in 3’58”745, contro i 3’59”353 della Francia (Benjamin Thomas, Florian Maitre, Corentin Ermenault, Thomas Denis). La finale per l’oro è in programma alle ore 20.45 circa.

“Ottima la partenza di Consonni – dice il Ct Villa – e grande risultato personale di Plebani che è sceso sotto i 4’. Da considerare inoltre la giovane età di Ganna e Plebani. Siamo soddisfatti e prontissimi per la sfida finale”.

La sfida per il bronzo è tra la Gran Bretagna, terzo miglior tempo in qualifica (4’01”307) e la Biellorussia (4’01”381).

Una serata tutta da vivere.

INSEGUIMENTO SQUADRE DONNE U23

QUALIFICAZIONI

1. GRAN BRETAGNA (Nelson Emily, Lloyd Manon, Khan Dannielle, Kay Emily) : 4’25”966

2. ITALIA (Sperotto Maria Vittoria, Pattaro Francesca, Maltese Michela, Alzini Martina) 4’29”947

3. POLONIA (Pikulik Daria, Pietrzak Lucja, Kaczkowska Justyna, Graczewska Monika) 4’30”569

4. BELGIO (Bex Nathalie, Van Der Meulen Kaat, Kopecky Lotte, Druyts Lenny) 4’34”426

5. FRANCIA (Lebris Cecilia, Lamboley Soline, Dufour Marie, Borras Marion) 4’37”674

6. RUSSIA (Zoteeva Alena, Mozharova Natalia. Iakovenko Anastasiia, Badykova Gulnaz) 4’39”068

7. UCRAINA (Klimchenko Tetyana, Kliachina Oksana, Goda Anastasiya, Bondar Viktoriya) 4’42”675

8. SPAGNA (Lopez Llull Margarita, Isasi Cristobal Ziortza, Iriarte Lasa Ane, Gutierrez Ruiz Sheyla) 4’43”685

INSEGUIMENTO SQUADRE UOMINI UNDER 23

QUALIFICAZIONI

  1. ITALIA (Plebani Davide, Lamon Francesco, Ganna Filippo, Consonni Simone) 3’58”745
  2. FRANCIA (Thomas Benjamin, Maitre Florian, Ermenault Corentin, Denis Thomas) 3’59”353
  3. GRAN BRETAGNA (Wood Oliver, Stewart Mark, Holt Joe, Bostock Matthew) 4’01”307
  4. BIELORUSSIA (Tsishkou Raman, Shemetau Mikhail, Karaliok Yauheni, Akhramenka Yauheni) 4’01”381
  5. RUSSIA (Prostokishin Andrey, Ivshin Vitalii, Bochkov Kirill, Aleksiuk Serafim) 4’04”742
  6. UCRAINA (Shevchuk Taras, Kreminskyi Vladyslav, Hryniv Vitaliy, Gladysh Roman) 4’06”619
  7. BELGIO (Vergaerde Otto, Rickaert Jonas, Ghys Robbe, De Vylder Lindsay) 4’07”136
  8. POLONIA (Staniszewski Daniel, Sajnok Szymon, Rzeznicki Michal, Banaszek Alan) 4’07”677
  9. SVIZZERA (Schaeppi Martin, Ruegg Lukas, Mader Gino, Bruehlmann Simon) 4’08”614
  10. SPAGNA (Viejo Redondo Jose Daniel, Etxabe Castillo Gorka, Canellas Sanchez Xavier, Buades Ferriol Marc) 4’11”278
  11. REPUBBLICA CECA (Pietrula Nicolas, Lichnovsky Ludek, Kohout Michal, Adamek Simon) 4’13”895