27 Gennaio Gen 2017 1759 8 months ago

San Juan: Rui Costa e UAE Abu Dhabi vittoria storica, Mollema nuovo leader

Il portoghese regala il primo successo al team nato quest'anno - Viviani abbandona per forti dolori addominali, Nibali primo tra gli italiani - Il CT Villa: "Ora correremo un po' al risparmio per completare il blocco di lavoro in vista del Mondiale"

Costa Mollema 27Gennaio

San Juan (ARG) (27/01) - E' Alberto Rui Costa ad aggiudicarsi la quinta tappa della Vuelta San Juan: a 2565 metri di quota, il corridore portoghese ha portato la prima vittoria della storia al team UAE Abu Dhabi (nato quest'anno) chiudendo la gara con un tempo di 4h15'04" (nella foto Bettini a sinistra il suo arrivo).

Fortissimo il ritmo nell'ultima parte di gara da parte del vincitore di Firenze2013. Ultimo a cedere che è stato il colombiano Rodolfo Torres (Androni – Sidermec) all’ultimo chilometro: 3” di ritardo per lui. Terzo gradino del podio, a 7", per Ricardo Escuela (Agrupacion Virgen De Fatima).

Bruttissima giornata per Elia Viviani: l'azzurro è stato costretto ad abbandonare la gara a causa di forti dolori addominali accusati durante la corsa. "Peccato, un dolore allo stomaco l'ha bloccato, forse anche per colpa del gran caldo durante le ore della gara e proprio nella tappa pià impegnativa" racconta il CT Villa. Ma il giorno dopo rassicura: "Oggi sta già molto meglio". Ora le strategie cambiano: "Gli altri ragazzi hanno portato a termine la tappa più difficile senza grossi problemi, nonostante i tre giorni di grosso lavoro per portare Elia in volata. Ora correremo più al risparmio, per completare un blocco di lavoro che ci permetterà di fare al meglio in pista nei prossimi giorni verso il mondiale. Tutto questo, però, senza rinunciare a cercare qualche onorevole risultato".

Vincenzo Nibali, migliore degli italiani, ha chiuso al decimo posto con un ritardo di 57 secondi e ora è all'ottavo posto in classifica. Il nuovo leader della Vuelta a San Juan è l’olandese Bauke Mollema, quinto al traguardo a 12” dal vincitore (nella foto a destra). Seguono Sevilla (14”), Torres (16”), Escuela (20”) e Rui Costa (26”).

ORDINE D'ARRIVO
1. Rui Alberto Faria da Costa (UAE Abu Dhabi) 4h15'04''
2. Rodolfo Torres (Androni Giocattoli - Sidermec) +3''
3. Ricardo Escuela (Agrupacion Virgen De Fatima) +7''
4. Oscar Sevilla (Medellin - Inder) +10''
5. Bauke Mollema (Trek - Segafredo) +12''
6. Egan Bernal (Androni Giocattoli - Sidermec) +14''
7. Eduardo Sepulveda (Argentina) +14''
8. Laureano Rosas (Argentina) +14''
9. Eduardo Corte (Messico) +57''
10. Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) +57''