12 Febbraio Feb 2017 1543 4 months ago

Felline colora d'azzurro Laigueglia

Il piemontese con la maglia della Nazionale vince di forza la 54^ edizione del Trofeo - Secondo Hardy, terzo Finetto, quarto l'altro azzurro Trentin - L'analisi del CT Amadori

Felline 12Febbraio

Laigueglia (SV) (12/02) - E' Fabio Felline ad aggiudicarsi il cinquantaquattresimo Trofeo Laigueglia, vincendo una corsa emozionante con la maglia della Nazionale sulle spalle.

Una gara combattuta ad altissimo ritmo, decisa soltanto sul finale: determinante l’ultima ascesa a Colla Micheri, che ha dato lo spunto decisivo per la vittoria dell’azzurro. Per il piemontese, 26 anni, in forza alla Trek Segafredo, un’azione solitaria di una decina di chilometri, coronata dal successo. Alle spalle di Felline si sono piazzati il francese Romain Hardy (Fortuneo) e Mauro Finetto (Delko Marseille). Sfiora il podio e conquista il quarto posto Matteo Trentin, pure lui al via in maglia azzurra.

L'ANALISI DEL CT MARINO AMADORI - Più che soddisfatto Marino Amadori, oggi alla guida della Nazionale mista azzurra: "Questa vittoria mi fa veramente piacere, perché so quanto Fabio tenesse a fare risultato pieno in questa gara: ci è andato vicino parecchie volte negli anni passati, e finalmente è riuscito ad aggiudicarsela" il suo commento al termine della prova. E ancora: "Devo fare soprattutto i complimenti ai giovani Under 23: Carboni, Fiaschi, Lizde, Romano e Rosa hanno dato veramente una grande mano ai tre professionisti. Sono stati utili durante la ricerca del risultato, quindi li ringrazio e gli faccio i complimenti perché li ho visti inseriti bene. Da qui va avanti il nostro progetto legato al loro futuro, con l'obiettivo di farli crescere al meglio". La condizione dei professionisti oggi in gara è stata "molto buona, soprattutto Fabio Felline l'ho visto in formissima, considerando anche che è stata la sua prima corsa del 2017", ed il risultato parla chiaro. Il CT poi aggiunge: "Bettiol è stato bravo, così come Trentin che nel finale in copertura dell’attacco di Fabio è andato molto molto forte. I cinque giovani sono già a un buon livello, adesso il loro banco di prova sarà alle loro prime gare in calendario che partiranno il 25 febbraio".

Comunicazione FCI

ORDINE DI ARRIVO:
1. Fabio Felline (Nazionale Italiana) Km. 192, 5 in 4.54’01”, media 39.283;
2. Roman Hardy (Fortuneo) a 25”
3. Mauro Finetto (Delko Marseille)
4. Matteo Trentin (Nazionale Italiana)
5. Cyril Guatier (AG2R La Mondiale)
6. Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli)
7. Arthur Vichot (FDJ)
8. Matej Mohoric (Uae Abu Dhabi)
9. Julen Amezqueta (Wilier Triestina)
10. Matteo Busato (Wilier Triestina)