22 Maggio Mag 2017 1141 4 months ago

CDM Paraciclismo: ad Ostenda oro per Mazzone, Cecchetto e Porcellato

Ottimi risultati in Belgio per il gruppo guidato da Mario Valentini: 13 le medaglie in totale e quarto posto nel Ranking per Nazioni.

PORCELLATO

Ancora in evidenza gli azzurri di Mario Valentini nei 4 giorni di gara ad Ostenda, in Belgio, nella seconda prova della Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico. Lievissima flessione di podi rispetto a Maniago ma, considerando che non erano presenti due pezzi da novanta come Zanardi e Podestà, il bottino azzurro deve essere considerato assolutamente in modo positivo.

Ancora una volta la parte del leone l’ha fatta l’Handbike. Nonostante la defezione dei citati Zanardi e Podestà, Mazzone, Cecchetto e la Porcellato hanno confermato di essere al vertice delle loro rispettive categorie. Nella MH2 Oro e Argento per il pugliese. Primo nella Crono e secondo di un soffio dietro lo statunitense Groulx nella gara su strada, Mazzone mantiene saldamente la maglia di Leader di Coppa.

Paolo Cecchetto invece sale sul primo gradino del podio nella prova contro il tempo, gara sicuramente a lui meno congeniale, e arriva terzo in linea in una corsa in cui l’olandese Maalouf riesce a scappare e a prendere 30 secondi ai più accreditati avversari.

Bravissima Francesca Porcellato (nella foto in alto), seconda nella crono dietro la fortissima americana Dana e poi Oro su strada precedendo l’altrettanto brava e sorprendente Rita Cuccuru che, in questa occasione, gareggiava a titolo individuale come Cornegliani (secondo nella MH1 Strada).

Infine , per chiudere il capitolo Handbike, Argento nel Team Relay , staffetta che chiudeva la manifestazione. La squadra di USA 1 precedeva la nostra formazione composta da Mazzone (nella foto sotto), Cecchetto e Mestroni, con USA 2 che completava il podio.

Nelle categorie ciclistiche bellissimo argento per Masini nella crono MC1 dietro all’esperto tedesco Teuber. Il lombardo poi otteneva anche il bronzo nella prova in linea con un’ altra prova di carattere. Leggermente sottotono Farroni con il triciclo e il Tandem Bersini/Panizza, che non sono riusciti a raggiungere i piazzamenti auspicabili.

Sempre in evidenza Fabio Anobile nella MC3 con un ottimo argento nella prova su strada, preceduto in volata dal velocissimo irlandese Nicholas.

Due “medaglie di legno” per lo sfortunato Tarlao , quarto sia nella crono che su strada, e buon quinto posto per Michele Pittacolo recente protagonista nella prima prova di Coppa in Friuli, davanti al compagno di squadra Rellini. Infine un quarto e quinto posto (rispettivamente nella crono e su strada ) per Jenny Narcisi nella WC4.

Appuntamento ora a Emmen, in Olanda, alla fine di Giugno per la terza e conclusiva Prova di Coppa del Mondo

Medagliere

ORO: 3
MH2 Crono: Luca Mazzone
MH3 Crono: Paolo Cecchetto
WH3 Strada: Francesca Porcellato

ARGENTO: 7
Team Relay (Staffetta Handbike: Luca Mazzone, Paolo Cecchetto, Federico Mestroni)
MC3 Strada: Fabio Anobile
MC1 Crono: Giancarlo Masini
WH3 Crono: Francesca Porcellato
WH3 Strada: Rita Cuccuru*
MH2 Strada: Luca Mazzone
MH1 Strada: Fabrizio Cornegliani*

BRONZO 3
WH3 Crono: Rita Cuccuru*
MC1 Strada: Giancarlo Masini
MH3 Strada: Paolo Cecchetto

Con l’asterisco * indicati gli italiani iscritti a titolo individuale

MEDAGLIERE
Olanda: Oro 10; Argento 5; Bronzo 2 - tot. 17
Germania: Oro 8; Argento 5; Bronzo 7 - tot. 20
USA: Oro 8; Argento 6; Bronzo 4 - tot. 18
Italia: Oro 3; Argento 7; Bronzo 3 - tot. 13

A cura di Ufficio Comunicazione FCI – comunicazione@federciclismo.it

MAZZONE LUCA