24 Maggio Mag 2017 0855 one month ago

Europei Downhill di Sestola: tutto pronto per lo show

In programma dal 26 al 28 maggio sulla pista del Pian del Falco-Monte Cimone - Il CT Vernassa ospite della conferenza stampa di presentazione svolta a Bologna alla presenza del sindaco della località ospitante Marco Bonucchi

Farina

Sestola, in provincia di Modena, accoglierà la rassegna continentale MTB-DOWNHILL. Da venerdì 26 fino a domenica 28 maggio, la nota località sciistica dell’Appennino sarà teatro della spettacolare disciplina per ruote veloci. Da Pian del Falco-Monte Cimone sino a Sestola, la pista (ha accolto il Campionato Italiano 2015), è un ottimo mix tra velocità, rocce e salti.

Saranno 300 atleti di caratura internazionale. Organizzato dal Bike Center Cimone, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e dei Comuni di Sestola, Montecreto e Fanano, con il Consorzio Valli del Cimone, l’evento consacra l’ingresso del Cimone Bike Park nell’olimpo delle mete europee del mountain biking: “Due anni dopo lo svolgimento del Campionato Italiano, Sestola torna ad essere protagonista del calendario agonistico della mountain bike con una gara internazionale che accenderà i riflettori sull’offerta turistica del Monte Cimone per la stagione estiva”, commenta il sindaco di Sestola Marco Bonucchi nella conferenza stampa avvenuta oggi a Bologna: “Il Bike Center rappresenta una delle proposte di punta per gli appassionati di outdoor: un riferimento per i biker italiani e non solo. Il Campionato Europeo è un riconoscimento importante e un’occasione per incrementare la notorietà e la credibilità della destinazione”.

GLI AZZURRI AL VIA: OBIETTIVI E AVVERSARI - Il CT Roberto Vernassa, ospite della conferenza, ha illustrato gli obiettivi degli azzurri in questa rassegna continentale. “La lista partenti è di spessore e noi ci presenteremo a questo appuntamento con delle ambizioni. Una vera emozione gareggiare in Italia per il titolo europeo: i nostri 12 atleti azzurri possono fare molto bene, perché hanno talento ma anche tante capacità tecniche e una grande preparazione alle spalle” – evidenzia il CT.

Donne élite e Juniores – Il podio alla portata - “Nella categoria donne élite abbiamo reali possibilità di podio, così come tra le donne juniores dove, in generale, nelle corse internazionali, le donne presenti sono poche. E’ dunque difficile conoscere le avversarie, proprio per un confronto che quasi non esiste, ma noi partiamo con un piccolo vantaggio: la motivazione di correre in casa” – ha detto Vernassa.

Gli uomini élite e Juniores – Avversari di spessore che aumentano l’ambizione azzurra - “Tra gli uomini Junior possiamo ben figurare e certo faremo il possibile per onorare la Maglia Azzurra. Mentre – continua il CT – tra gli uomini élite dove la competizione ed il livello è più elevato, sappiamo di essere competitivi. In questa categoria, Francia, con Florent Payet (bronzo mondiale 2016) e altre individualità di spessore, Polonia e Slovenia, con atleti di punta, sono “gli” avversari. Gli inglesi, che sono, insieme ai francesi, tra i migliori interpreti della disciplina a livello mondiale, saranno presenti ma iscritti solo alcuni con il proprio Team. Ma non sottovaluteremo nessuno”.

Il percorso spettacolare dell’Appennino - “Corriamo sul percorso degli italiani del 2015 ma abbiamo, come tutti gli altri, la necessità di testarlo, studiarlo per conoscerlo. Già venerdì 26 maggio faremo una prima ricognizione a piedi, come è da programma in questa disciplina, poi lo testeremo. In questa disciplina ogni nazione sviluppa un suo percorso: ci sono percorsi scorrevoli e veloci, poco adatti a noi. Questo è un percorso italiano: ripido e che richiede l’uso dei freni e si addice alle nostre caratteristiche” – afferma Vernassa.

VIDEO DEL PERCORSO

Per l’evento, sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Roberto Vernassa, dodici azzurri, otto per la categoria élite (di cui tre donne) e quattro per quella junior (tra cui una donna).

Non poteva mancare il campione italiano in carica, Francesco Danilo Petrucci, che condividerà la maglia azzurra con il trio ligure formato da Carlo Cairè, Francesco Colombo e Loris Revelli. Tutti e tre portano a Sestola grande esperienza e un palmares di grande riguardo: per Francesco Colombo, primo italiano nel ranking mondiale, la pista di Sestola è stata teatro della vittoria del Campionato Italiano 2015, mentre Loris Revelli ha vestito i panni di Campione Europeo nel 2015 sulla pista di Wisla, in Polonia.

Il terzetto della categoria Elite femminile è di quelli da capogiro: si comincia da Eleonora Farina, testimonial del Garda Trentino per il settore Bike, che nel 2015 è già arrivata sul podio del Campionato Europeo 2015 e ha sfiorato il gradino più alto del podio del Campionato Italiano 2016. Dal Trentino all’Emilia Romagna grazie ad Alia Marcellini, che intreccia la passione per il downhill a quella per l’enduro, di cui è vicecampionessa italiana 2016. La più giovane tra le atlete di questa categoria è Veronika Widmann, altoatesina, classe 1993 e campionessa italiana 2016 e 2015.

Per gli uomini juniores presenti Andrea Biancotto, Medaglia d’oro del Circuito Europeo DH iXS Cup 2014, Giacomo Masiero, apripista al Mondiale UCI 2016 in Val di Sole, Federico Monzoni, Campione Italiano di categoria 2016 e l’emiliano Simone Medici. Beatrice Migliorini sarà invece l’unica della categoria Junior a vestire la maglia azzurra: campionessa italiana in carica, è pronta alla sua primissima esperienza a livello europeo.

ELITE UOMINI
Loris REVELLI - ARGENTINA BIKE
Francesco COLOMBO - ARGENTINA BIKE
Carlo CAIRE - ARGENTINA BIKE
Francesco Danilo PETRUCCI - ASD 2010 GRAVITYTEAM
Simone MEDICI - ALESSIBICI

ELITE DONNE
Eleonora FARINA - GB RIFAR MONDRAKER ASD
Alia MARCELLINI - TEAM CINGOLANI
Veronika WIDMANN - A.B.C. EGNA NEUMARKT

JUNIOR DONNE
Beatrice MIGLIORINI - MS MONDRAKER TEAM

JUINIOR UOMINI
Giacomo MASIERO - GB RIFAR MONDRAKER ASD
Federico MONZONI - TARTANA BIKE MONDRAKER
Andrea BIANCIOTTO - ARGENTINA BIKE

La Nazionale DH, diretta dal CT Vernassa, si ritroverà il tardo pomeriggio del 25 maggio presso Bar Hotel Cimone di Sestola, dove alloggerà per tutto il periodo del campionato.

Venerdì 26 maggio alle ore 18.00 è in programma la sfilata di presentazione degli atleti (in corso Umberto 1 a Sestola) mentre, sabato 27 maggio dopo la prova sul percorso, a partire dalle 16.00 sono in programma le qualificazioni per le categorie Junior ed élite (uomini e donne). Domenica 28 maggio, saranno assegnati i titoli europei alla categoria Master (dalle ore 13.00) e a seguire (ore 15.00) il campionato europeo junior ed élite (uomini e donne).

IL BIKE CENTRE CIMONE – Eventi collaterali nel weekend dei campionati Europei - Spenti i riflettori sulla stagione sciistica, Sestola, la più celebre località turistica invernale dell’Emilia Romagna, si prepara a vivere un weekend ad alto tasso agonistico e di divertimento. Con il traguardo e l’area expo nella piazza centrale, è la città intera che si mette in gioco per accogliere gli appassionati delle due ruote e i turisti con un ricco programma di eventi collaterali. Due i concerti made in Modena in programma nel weekend della competizione: venerdì 26 sono i “New Concept” a esibirsi sul palco di Piazza Passerini, mentre sabato è il turno degli “0536” a intrattenere il pubblico di Sestola. A corredo di questi spettacoli un’area espositiva con aziende leader del settore. Saranno allestite piste e strutture per l’avviamento dei più piccoli alla bike: dalla Pump Track in Piazza Passerini, al percorso di bici senza pedali.

Roberta Ceppi
Ufficio stampa FCI

Sotto: un momento della presentazione del Campionati Europei di Sestola

presentazione Sestola