30 Luglio Lug 2017 1502 18 days ago

EUROPEI MTB: Trionfa Belomoina, Calvetti nella Top Ten

L'ucraina si conferma regina delle élite, argento alla svizzera Indergand, bronzo all'inossidabile Dahle - Superba gara dell'azzurra

Darfobelomoinacopia

Darfo Boario Terme (30/7) – Era la grande favorita della vigilia e non ha smentito il pronostico l’ucraina Yana Belomoina. La leader di Coppa del Mondo con 800 punti a una prova dal termine (Val di Sole 26-27 agosto) ha subito preso il comando e non l’ha più mollato. È lei la campionessa europea delle donne élite. Al traguardo ben 3’26” la dividono dalla svizzera Linda Indergand, medaglia d’argento, Terza l’inossabile plurititolata norvegese Gunn-Rita Dahle a 4’09”, che aggiunge la medaglia di bronzo europea alla sua collana regale.

Sfortunata la francese Pauline Ferrand Prevot, in corsa per il podio fin quando la foratura della ruota anteriore nel giro finale ha spezzato il suo sogno.

Darfo Calvetti

Bellissima la prestazione dell’azzurra Serena Calvetti, che conquista la Top Ten al termine di una gara coraggiosa che l’ha vista lottare a lungo per la settima posizione. Ha pagato poi negli ultimi due giri, ma il decimo posto a 7’51” dalla dominatrice ucraina è il premio alla sua tenacia. Giornata no per Lisa Rabensteiner che, partita male, abbandona prima del termine.

L'ANALISI DEL CT CELESTINO - Con le ragazze "abbiamo portato a casa un bel decimo posto grazie a Serena Calvetti, e sono contento perché il nostro obiettivo era proprio di rientrare nella Top Ten" commenta a fine gara il Commissario Tecnico Mirko Celestino. E aggiunge: "Arrivare a medaglia era quasi impossibile, il livello lì davanti è molto alto, e quando il livello si alza è sempre difficile. Ma Serena ha stretto i denti fino alla fine, e sono contento di non averla vista arrendersi, difendendo con onore la piazza numero 10. Lisa rabenstainer invece non stava molto bene, ed è stata costretta a fermarsi quasi subito, peccato".

Darfo Podiodonneelite

XCO DONNE ELITE

  1. BELOMOINA Yana (UCR) in 1h24’35”
  2. INDERGAND Linda (SVI) a 3’26”
  3. DAHLE Gunn-Rita (NOR) a 4’09”
  4. SPITZ Sabine (GER) a 5’14”
  5. GANTENBEIN Corina (SVI) a 5’32”
  6. SOLUS-MISKOWICZ Katarzyna (POL) a 5’47”
  7. TERPSTRA Anne (OLA) a 6’14”
  8. ŽAKELJ Tanja (SLO) a 6’24”
  9. STIRNEMANN Kathrin (SVI) a 6’32”
  10. CALVETTI Serena (ITA) a 7’51

DNF: RABENSTEINER Lisa (ITA)

MEDAGLIERE

Svizzera 3 ori, 3 argento
Italia, Francia, 1 oro, 1 argento, 1 bronzo
Austria, 1 oro, 1 argento
Spagna, Ucraina 1 oro
Danimarca 1 argento, 2 bronzo
Repubblica Ceca, 1 argento
Olanda 3 bronzo
Norvegia 1 bronzo