30 Luglio Lug 2017 1641 18 days ago

Lo svizzero Vogel sul tetto d'Europa, 4° D. Braidot, 6° Fontana, 8° L. Braidot

Duello incerto fino alla fine con Julien Absalon, secondo, e Manuel Fumic, terzo - Bella Italia con Daniele che sfiora il podio e tre azzurri nella Top Ten

Darfomedaglieuominielite

Darfo Boario Terme (30/07) - Terminano con l'ennesimo oro per la Svizzera i Campionati d'Europa MTB 2017. A Darfo Boario nella prova Elite è Florian Vogel a conquistare il primo gradino del podio, dopo una gara bella, appassionante ed incerta fino alla fine.

Medaglia d'argento per il francese Julien Absalon, terzo il tedesco Manuel Fumic.

Darfo Danielebraidot1

Italia col fiato sospeso fino all'arrivo, con Daniele Braidot sempre vicinissimo ai tre di testa e ad un passo dal podio: l'azzurro si deve accontentare della quarta posizione al termine di una corsa strepitosa ed emozionante. Ma tutta la squadra azzurra è stata protagonista con altri due atleti nella Top Ten: Marco Aurelio Fontana sesto a 1'34", Luca Braidot ottavo a 1'44"

L'ANALISI DEL CT MIRKO CELESTINO - "Se la son giocata fino alla fine", ed è questo che ha reso più orgoglioso il CT Celestino. "Le posizioni di testa sono variate molto durante la prova, per via di cadute o rotture varie, e ho creduto che potessimo raggiungere almeno il bronzo. Un po' di amaro in bocca mi è rimasto, e non tanto per la rimonta esagerata che ha fatto Daniele Braidot (arrivato in quarta posizione, ndr), ma soprattutto per il fratello Luca, che raggiunto il gruppetto dei primi sette è caduto per colpa di una radice, arrivando alla fine all'ottavo posto. Sono invece molto molto contento per la prestazione di Marco Aurelio Fontana: ha chiuso la prova in sesta posizione ed è stato costante per tutta la gara. Avevo paura che cedesse un po’ nel finale, invece ha tenuto duro. Il lavoro che ha fatto oggi sarà sicuramente utile per il mondiale, perché tenere botta fino alla fine in una gara del genere vuol dire essere in gamba. Poi in 15esima posizione è arrivato Andrea Tiberi, mentre Kerschbaumer era in giornata no e ha gettato la spugna, ma sono contento che almeno abbia finito la gara".

XCO UOMINI ELITE

  1. VOGEL Florian (SVI) in 1h24’07”22
  2. ABSALON Julien (FRA) a 10”
  3. FUMIC Manuel (GER) a 40”
  4. BRAIDOT Daniele (ITA) a 54”
  5. TEMPIER Stephane (FRA) a 1’07”
  6. FONTANA Marco (ITA) a 1’34”
  7. SARROU Jordan (FRA) a 1’37”
  8. BRAIDOT Luca (ITA) a 1’44”
  9. ROSA David (POR) a 2’04”
  10. RAGGL Gregor (AUT) a 2’13”

Gli altri italiani: 15. TIBERI Andrea a 3’25”; 25. KERSCHBAUMER Gerhard a 6’45”

Valentina Vercillo
Comunicazione FCI