25 Agosto Ago 2017 2155 2 months ago

MONDIALI PISTA JRS: Paternoster è oro nell’omnium

Per l’azzurra è il quarto iride della sua giovane carriera e il medagliere italiano sale a quota tre

Paternoster Dopovittoria Copia

Montichiari (BS) (25/8) - Di talento ne ha e tanto. È giovane ed a soli 18 anni al collo ha già metalli preziosi. Letizia Paternoster da reginetta d’Europa nell’omnium si conferma sul tetto del mondo.

Succede al velodromo di Montichiari, davanti al pubblico di casa. E, dopo l’oro iridato ed il record del mondo nel quartetto conquistati ieri, l’azzurra di Cless mette a segno uno straordinario successo nella specialità olimpica dell’omnium regalando all’Italia il terzo oro della rassegna (il suo quarto iridato in carriera, dopo quello ad Aigle 2016 nella corsa a punti e nel quartetto che si sommano all’iride di ieri sempre nel quartetto).

Mondialipistajrs Volata Scratch Paternoster

L’inno di Mameli suona ancora al velodromo di Montichiari, ma prima il boato del pubblico accompagna la sua eccellente prestazione nella corsa a punti, ultima gara che chiude l’omnium. Qui l’azzurra, al via con un minimo di margine sulle dirette avversarie, non abbassa la guardia e sprinta, attacca e vince, controllando la corsa con una maestria da professionista.

“Sono emozionatissima – dice Letizia – non riesco ad esprimere ciò che sento. Sono stati due giorni molto intensi e ieri l’oro ed il record del mondo con le mie compagne nel quartetto mi ha dato una forte motivazione oltre che una bellissima emozione. Però vincere l’oro nell’omnium per me è un traguardo….fantastico! Non è stato semplice perché le avversarie sono tutte molto competitive e forti ma ci ho creduto fino alla fine ed è andata bene!”

Questo oro iridato nella specialità olimpica dell’omnium impreziosisce il titolo europeo di Letizia nella stessa disciplina (ricordiamo che ai recenti europei di Anadia Letizia ha conquistato ben 5 ori) ed anche quello di Elisa Balsamo conquistato agli europei di Anadia tra le U23, segnale evidente ed oggettivo che l’Italia delle donne, sulla scia meravigliosa del campione olimpico Elia Viviani, sta dettando legge e può guardare avanti con fiducia verso Tokyo 2020.

Omniumdonnejrs26agosto

La maratona di Letizia – L’azzurra è rimasta in seconda posizione nella generale per le prime due prove. Si è portata alla testa della classifica grazie alla vittoria nell’eliminazione, penultima prova dell’omnium. Si è così preparata al round finale della corsa a punti guidando la classifica con 114 punti davanti all’olandese De Zoete (106 punti) e alla canadese Coles-Lyster. Nella corsa a punti ha dominato le avversarie e concluso con 125 punti contro i 115 della canadese Maggie Coles-Lyster (argento) e i 112 dell’olandese Mylene De Zoete.

Domani la vedremo impegnata nell’inseguimento individuale dove è anche primatista mondiale (Anadia 2'20"927) e lo show è assicurato!

Ma le soddisfazioni arrivano anche dal settore maschile se si guarda la crescita dei giovani atleti. Lo è infatti il CT Villa, in particolare da parte dei due inseguitori al primo anno nella categoria: Samuele Manfredi e Davide Gobbo che hanno chiuso il loro torneo dell’inseguimento individuale con un crono rispettivamente di 3’18” 055 e 3’19”892. L’azzurro Samuele (6°) è rimasto fuori per un soffio dalla finale per il terzo e quarto posto, ma la sua prestazione, così come quella del suo compagno Gobbo (11° tempo) è da leggere in chiave futura con ottimi margini di miglioramento considerata appunto la loro giovanissima età.

Il titolo è andato al danese Johan Price Pejtersen.

L’ucraino Oleg Kanaka ha dominato la corsa a punti (38 p.) conquistando il titolo iridato davanti al russo Iva Gerasimov (30 p,), argento sul podio e all’irlandese Murphy (29 p.), bronzo all’arrivo. Buona la prestazione dell’azzurro Jacopo Cavicchioli ma non sufficiente per entrare nella top five.

Mondialipistajrs Simone Peschiera Sprint

Velocità Uomini – E’ iniziato il torneo dedicato allo sprint. Buona la prestazione di Simone Peschiera, che dopo aver superato le qualifiche ha incontrato lo statunitense Sandor Delgado, battendolo. L’azzurro è avanzato nel suo torneo, nel duello agli ottavi con l’australiano Richardson Simone si è fermato, ma è cresciuta la sua esperienza. L’altro azzurro, Gabriele Zadra non ha conquistato il pass per entrare tra i ventiquattro. Anche per lui vale la pista come grande esperienza. Il titolo sarà assegnato domani, sabato 26 agosto.

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE UOMINI

QUALIFICAZIONI

  1. Price-Pejtersen Johan (Dan) 3.15,086
  2. Young Xeno (Irl) 3.15,435
  3. Thiebaud Valere (Svi) 3.16,287
  4. Gonov Lev (Rus) 3.16,655
  5. Smirnov Ivan (Rus) 3.17,774
  6. Manfredi Samuele (Ita) 3.18,055
  7. Lecamus Lambert Florentin (Fra) 3.18,562
  8. Scott Joshua (Nzl) 3.19,234
  9. Kaimer Eriksen Kristian (Dan) 3.19,352
  10. Waine Harry (Nzl) 3.19,845
  11. Gobbo Davide (Ita) 3.19,982

CORSA A PUNTI UOMINI

FINALE

  1. Kanaka Oleg (Ucr) p. 38
  2. Gerasimov Ivan (Rus) p. 30
  3. Murphy Jb (Irl) p, 29
  4. Sato Ken (Giap) p. 26
  5. Jamahisian Ghalehsefidi Amirhossein (Iri) p. 22
  6. Prokopyszyn Filip (Pol) p. 13
  7. Wyllie Aaron (Nzl) p. 10
  8. Malmberg Matias Gunnar (Dan) p. 10
  9. Schmid Mauro (Svi) p. 9
  10. Joo Mideum (Cor) p. 7
  11. Meunier Lucas (Fra) p. 6
  12. Wernimont Nicolas (Bel) p. 6
  13. Cavicchioli Jacopo (Ita) p. 5
  14. Mirafuentes Resendez Eugenio (Mex) p. 3
  15. Drapeau Zgoralski Gabriel (Can) p. 1
  16. Hamdan Wan Abdul Rahman (Mas) p. 1
  17. Butsavage Justin (Usa) p. 0
  18. Dik Calvin (Ger) p. 0
  19. Orosz Gergo (Ung) p. 0
  20. Sayers Cooper (Aus) p. 0
  21. Shtein Iogan (Kaz) p. 0
  22. Rybin Daniel (Cze) p. 0
  23. Viehberger Lukas (Aut) p. 0
  24. Tsimoshyk Uladzislau (Blr) Dnf

VELOCITÀ DONNE

FINALE 1-2: 1. Gros Mathilde (Fra); 2. Bate-Lowe Lauren (Gbr)

FINALE 3-4: 3. Friedrich Lea Sophie (Ger); 4. Van Der Peet Steffie (Ola)

MEDAGLIE AZZURRE

Oro – Martina Fidanza – scratch donne

Oro - Chiara Consonni, Martina Fidanza, Vittoria Guazzini, Letizia Paternoster – Inseguimento a squadre donne con record del mondo in 4’21”55

Oro – Letizia Paternoster - omnium

SABATO 26 AGOSTO (5 titoli)

12:00 - 16:16

Omnium Uomini Qualificazioni; Donne 500m c.l.m. Qualificazioni; Velocità Uomini 1/4 Finale (1); Omnium Uomini - I Scratch; Velocità Uomini Velocità 1/4 Finale (2); Inseguimento individuale Donne Qualificazioni; Velocità Uomini 1/4 Finale (3); Omnium Uomini - II Gara a tempo; Madison Donne Qualificazioni

18:00 - 21:19

Donne 500m c.l.m. Finale; Omnium Uomini - III Eliminazione; 500m t.t. Donne Cerimonia Protocollare; Velocità Uomini Semifinali (1); Madison Donne Finale; Velocità Uomini Semifinali (2); Madison Donne Cerimonia Protocollare; Velocità Uomini Semifinali (3); Inseguimento individuale Donne Finali 3-4 & 1-2; Velocità Uomini Finali 3-4 & 1-2 (1); Inseguimento individuale Donne Cerimonia Protocollare; Omnium Uomini - IV Corsa a punti Finale; Velocità Uomini Finali 3-4 & 1-2 (2); Omnium Uomini Cerimonia Protocollare; Velocità Uomini Finali 3-4 & 1-2 (3); Velocità Uomini Cerimonia Protocollare

Ufficio Stampa FCI