16 Settembre Set 2017 1924 2 months ago

Poker di Lorenzo Cataldo a Marina di Massa

Il pratese dell’Unicash Cipriani & Gestri Due C sfreccia davanti a Innocenti e al campione europeo Gazzoli già in buone condizioni dopo la caduta ai mondiali su pista

Cataldo16settembre1

Marina di Massa (16/9) - Volata imperiosa e travolgente del pratese e campione toscano juniores in linea 2017 Lorenzo Cataldo sul traguardo di Marina di Massa a conclusione della seconda edizione del “Circuito della Riviera Apuana” (foto Rodella).

L’atleta della Unicash Cipriani & Gestri Due C, che nella prossima stagione debutterà negli under 23 con la maglia della Malmantile Gaini ha regolato il gruppo compatto, e nell’ordine Simone Innocenti ed il Campione Europeo Michele Gazzoli con la maglia della Nazionale Italiana, tornato a gareggiare dopo la caduta ai mondiali su pista di Montichiari ed apparso già in buona condizione in vista del mondiale di Bergen che si correrà fra una settimana.

La conclusione a ranghi compatti era quella che riscuoteva i maggiori consensi visto che il circuito della rivier apuana lungo 5 chilometri e 200 metri, non prevedeva nessuna difficoltà. Dunque fino dall’inizio andatura frenetica (media finale di oltre 42 orari) dei 135 partenti su 179 iscritti in rappresentanza di 22 società. Non sono mancati in verità alcuni tentativi di fuga che hanno reso sempre vivace la gara.

Alla fine il gruppo si è ricompattato ed in volata è uscito alla grande in maniera straordinario Cataldo, un fior di velocista che oltre alle quattro vittorie conseguite può vantare diversi piazzamenti. Una gran bella stagione per il diciottenne di Prato guidato dai tecnici Malatesta, Musetti e Maggiore, che ha avuto una progressione imperiosa nella volata riuscendo ad avere la meglio sul bravo Simone Innocenti del Team Franco Ballerini e su Gazzoli, che sicuramente ha rassicurato sulle sue condizioni il c.t. Rino De Candido, il quale ha guidato il quartetto azzurro così come farà domani nel Trofeo Francesco Buffoni.

Buon quarto Nencini, stesso piazzamento da lui ottenuto nella cronoscalata Firenze-Fiesole di mercoledì scorso, e quinto un altro atleta che ha indossato la maglia azzurra in passato il veneto Pasqualotto.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Lorenzo Cataldo (Team Unicash Cipriani e Gestri Due C) Km 105,8, in 2h30’, media Km 42,320; 2. Simone Innocenti (Team Franco Ballerini); 3. Michele Gazzoli (Naz. Italiana); 4. Tommaso Nencini (Fosco Bessi); 5. Enrico Pasqualotto (Pasta Sgambaro); 6. Federico Marchi (Team Romagnano Guerciotti); 7. Lorenzo Zega (UNicash Cipriani E Gestri Due C); 8. Matteo Bolcato (Work Service Liotto); 9. Samuel Fongaro (idem); 10. Dennis Dova (Uc Casano).