3 Febbraio Feb 2018 1403 3 months ago

Mondiali CX: Show della Richards, Casasola sesta

Brava l'azzurra a conquistare la casella numero 6 della classifica Under 23, 11^ la Baroni - Tra gli Juniores miglior azzurro Filippo Fontana al 26esimo posto

Evierichards Medaglia

Valkenburg (OLA) - Show di Evie Richards a Valkenburg 2018. La britannica ha dominato la prova dei Campionati del Mondo fra le donne Under 23 fin dal primo giro, superando senza problemi anche una caduta. L’oro della Richards era piuttosto prevedibile, dato che il talento classe 1997, già campionessa nel 2016, corre e vince anche tra le Elite. Alle spalle della Richards, arrivata stremata al traguardo tanto da esser portata in braccio al palco premiazioni, si piazza Ceylin Del Carmen Alvarado (Paesi Bassi) con un ritardo di 38 secondi, con il podio completato da Nadja Heigl (Austria).

Casasola Hoogheride28gen18

Migliore delle italiane è Sara Casasola (nella foto), autrice di una corsa in rimonta e sesta ad 1’40”. Sfiora invece la Top Ten Francesca Baroni, arrivata undicesima, a due posizioni da Silvia Persico. Quindicesima Rebecca Gariboldi, solo diciannovesima l'azzurra più quotata - due volte campionessa europea - Chiara Teocchi.

JUNIORES - Il secondo oro conquistato dalla Gran Bretagna durante questa rassegna iridata. La prima era stata vinta da Ben Tulett, che ha conquistato il primo gradino del podio al debutto dei Campionati Mondiali di ciclocross 2018, quella riservata alla categoria juniores. Sul circuito di Valkenburg, in Limburgo, Tulett ha staccato tutti gli avversari, arrivando sul traguardo in solitaria. Dopo una prima parte di gara condotta nel gruppetto di testa, il giovane britannico è riuscito a fare la differenza nei confronti del ceco Tomas Kopecky, molto attivo nelle prime fasi.

Negli ultimi giri, sono rimasti rispettivamente in prima e seconda posizione, divisi da una ventina di secondi, che però Kopecky non è mai riuscito a colmare. Tulett ha vinto con il tempo di 41’19”, infliggendo a Kopecky, medaglia d’argento, un distacco di 22”. Terza posizione per l’olandese Ryan Kamp, davanti al pubblico di casa.

Non benissimo gli azzurri, che raggiungono soltanto la 26esima posizione con FIlippo Fontana, andando a chiudere proprio davanti al connazionale Federico Ceolin, 27esimo. Oltre la 50esima posizione Tommaso Dalla Valle, mentre Davide Toneatti si è classificato 60esimo.

Podio Jrs Valkenburg

L'ANALISI DEL CT FAUSTO SCOTTI - Non può certo definirsi pienamente soddisfatto, il CT della Nazionale Fausto Scotti. Ma non è certo tutto da buttare:"Le ragazze hanno fatto una buona prova, sono contento della prestazione di Sara Casasola. Sapevo che sarebbe riuscita ad entrare nella Top Ten e sono soddisfatto di come ha corso. Peccato per Francesca Baroni, speravo entrasse nelle prime 10. Faccio comunque i complimenti a tutte le ragazze perché si sono comportate bene". Meno contento della prova Juniores, in cui "Filippo Fontana non ha dato il meglio di sé ed è andato in forte calo. Puntavamo molto su di lui, era un po' la nostra punta di diamante, ma non ha corso come sa fare".

Valentina Vercillo
Comunicazione FCI

GALLERIA FOTO di Michele Mondini

Ordine d'arrivo Under 23

1 RICHARDS Evie GBR en 37'52''
2 DEL CARMEN ALVARADO Ceylin NED +0:38
3 HEIGL Nadja AUT +1:04
4 HARNDEN Harriet GBR +1:24
5 NAGENGAST Fleur NED +1:40
6 CASASOLA Sara ITA +1:40
7 WHITE Emma USA +1:59
8 NORBERT RIBEROLLE Marion FRA +2:03
9 SAFAROVA Adela CZE +2:03
10 VERDONSCHOT Laura BEL +2:41
11 BARONI Francesca ITA +2:51
12 BAKKER Manon NED +3:02
13 PERSICO Silvia ITA +3:09
14 HONSINGER Clara USA +3:15
15 GARIBOLDI Rebecca ITA +3:33
16 DEGN Malene DEN +3:52
17 MISONOVA Magdalena CZE +4:29
18 VAN DER HEIJDEN Inge NED 1999 +4:45
19 TEOCCHI Chiara ITA +4:59
20 SWARTZ Emma USA +5:12

Ordine di Arrivo Juniores

1 Ben Tulett (Gran Bretagna) 0:41:19
2 Tomas Kopecky (Rep. Ceca) 0:00:22
3 Ryan Kamp (Olanda) 0:00:30
4 Tom Linder (Germania) 0:00:34
5 Lane Maher (Stati Uniti) 0:00:35
6 Pim Ronhaar (Olanda) 0:00:36
7 Mees Hendrikx (Belgio) 0:00:48
8 Gerben Kuypers (Belgio) 0:00:55
9 Ryan Cortjens (Belgio) 0:00:59
10 Thibault Valognes (Francia) 0:01:10

26 Filippo Fontana (Italia)0:03:34
27 Federico Ceolin (Italia) 0:03:48
56 Tommaso Dalla Valle (Italia) 0:06:39
60 Davide Toneatti (Italia) 0:07:44
DNF Leonardo Cover (Italia)