14 Maggio Mag 2018 1232 12 days ago

UCI Junior Series XCO: Filippo Fontana argento a Obertraun

Buona prova degli azzurri guidati dal CT Celestino, che hanno ottenuto anche piazzamenti tra i 10 con Toccoli, Avondetto e Giada Specia tra le donne. Da segnalare anche il quarto posto di Vittone, in Austria con la propria società.

64Dd3090 95E8 491B 99C5 0332Eb66efdb

Si è svolto domenica a Obertraun in Austria il Dachstein Salzkammergut Mountainbike Grand Prix, valido anche come 4^ prova dell’UCI Junior Series XCO a cui ha partecipato anche la Nazionale Juniores guidata dal CT XCO Mirko Celestino. Si è trattata di una trasferta che ha fornito indicazioni interessanti al tecnico ligure e che ha visto gli azzurri grandi protagonisti, soprattutto nella gara maschile.

Per quanto riguarda la gara Elite, successo per l’estone Martin Loo, che ha superato l’austriaco Maximilian Foidl e lo svizzero Thomas Litscher. Ottavo posto per Gioele Bertolini, che ha chiuso a circa 3’ dal vincitore. Tra le Donne Elite successo per l’ucraina Yana Belomoina, davanti all’ungherese Barbara Benko e la messicana Daniela Campuzano Chavez Peron. Al quarto posto Eva Lechner, autrice di una gara di testa, con un leggero calo solo nella parte finale di gara.

Come ricordato all'inizio, bilancio più che positivo per quanto riguarda la Nazionale Juniores. Filippo Fontana ha conquistato un ottimo secondo posto alle spalle del francese Mathis Azzaro. Bene anche Zaccaria Toccoli e Simone Avondetto, che hanno chiuso rispettivamente al 7° e 9° posto. Da segnalare anche il quarto posto di Andreas Emanuele Vittone, che però non faceva parte dei convocati, ma che ha partecipato alla competizione con la propria società.

«​Oggi ho avuto sensazioni buone - ha commentato Fontana dopo il traguardo - il percorso poi era bellissimo e così, nonostante un giro di lancio non buono sono riuscito a rimontare fino alla seconda posizione. Azzarro oggi era imprendibile ma ho la consapevolezza di poter lottare con i migliori». ​

180513 OBERTRAUN

Tra le donne, buono il piazzamento di Giada Specia, che ha chiuso all’8° posto in una gara che ha messo in mostra una stratosferica Laura Stigger, capace di dominare tra le pari età e di staccare anche U23 ed Elite, partite un minuto prima.

Torniamo dall’Austria con buone indicazioni - commenta il CT Mirko Celestino stilando un bilancio della trasferta -. Filippo Fontana è stato autore di una gara di carattere su un percorso tecnico ed insidioso, ricco di radici e sabbia. Ottime indicazioni anche da gli altri azzurri, in particolare da coloro che hanno chiuso nei primi dieci, come Toccoli, Avondetto e Giada Specia. Merita una parola anche Vittone. Non l’ho convocato con la Nazionale ma è venuto qui in Austria con la propria società. Si è reso autore di una prestazione maiuscola. E’ stato il primo tra i 17enni. veramente molto bravo!”.

Per quanto riguarda gli U23, da segnalare il successo del messicano Jose Gerardo Ulloa Arevalo, davanti al belga Pierre De Froidmont e allo spagnolo Jofre Cullel Estap. Ottimo quarto posto per Alessandro Naspi. Tra le pari età donne, dominio delle atlete di casa con il primo posto di Anna Spielmann e il secondo di Lisa Pasteiner. Al terzo posto la statunitense Haley Batten.

0F73918a Ef05 43B1 9C8e 87Fa607927c0