17 Settembre Set 2015 2000 3 years ago

Cassani ha scelto gli undici azzurri per Richmond

Il CT: “Abbiamo parlato tanto io e Vincenzo, prima della mia decisione. Mi ha dimostrato con parole e fatti che questa convocazione è meritata. Sarà utilissimo alla causa”

Podiobernocchi

Legnano (17/9) – Maglia Azzurra a Vincenzo Nibali. Oggi, il due volte campione italiano, re della Vuelta2014, con l’acuto alla Coppa Bernocchi (nella foto Bettini il podio) e dopo aver corso la Coppa Agostoni da protagonista, si è conquistato la convocazione ai mondiali di Richmon2015.

Il CT Cassani non lo nasconde: “ Io e Vincenzo abbiamo parlato tanto prima di questa mia decisione. Lui mi ha dimostrato a parole e a fatti che la Maglia Azzurra se l’è meritata. E sono contento per questa suo attaccamento alla Nazionale. È un Nibali determinato e oggi anche cattivo. La sua condizione, in un percorso come quello di Richmond, anche se non proprio adatto alle sue corde, cambia la visione che ho della gara. Vincenzo se è necessario riesce mettersi a disposizione della causa, integrato a uomini come Trentin e Viviani ed anche Nizzolo ed Ulissi, può essere importantissimo, tanto da diventare un Jolly. Di quelli – dice il CT – che di solito fanno la differenza”.

“Sono molto soddisfatto – dice Nibali subito dopo la vittoria alla Coppa Bernocchi -. Indossare la Maglia Azzurra è qualcosa di speciale, sempre. Si mette da parte l’orgoglio personale e si lavora tutti insieme per l’obiettivo comune che non sarà certo semplice raggiungere. Mi sono confrontato molto con il CT Cassani e gli ho sempre detto che, corsa dopo corsa e dopo essermi allenato, avrei capito la mia condizione. Sono molto felice” – conclude Nibali.

La Nazionale di Cassani ufficializzata per la prova in linea del 27 settembre, secondo il CT può dire la sua: “Anche oggi alla Bernocchi Trentin mi ha dato delle conferme con il suo terzo posto, così Nizzolo, che ha vinto la volata del gruppo inseguitore. Anche Colbrelli mi ha convinto in questi giorni e lo scorso anno ai mondiali fu il migliore. Per questo ho deciso di convocarlo. Sbaragli è un altro giovane di talento: lo terrò in considerazione per altri appuntamenti. Partiremo per Richmond il 21 settembre. Prima però faremo il Memorial Pantani e il GP Prato con Nibali alla sua uscita prima uscita in Maglia Azzurra” – conclude Cassani.

GLI AZZURRI PER LA CORSA IN LINEA (27/09–ora locale 9.00/16.00–distanza 16.2 km a giro x 16 totale 259.2 km, 9 atleti)

Daniele Bennati Tinkoff-Saxo

Sonny Colbrelli Bardiani – Csf

Fabio Felline Trek Factory Team

Vincenzo Nibali Astana (Campione Italiano 2014/2015)

Giacomo Nizzolo Trek Factory Team

Daniel Oss Bmc Racing Team

Salvatore Puccio Team Sky

Manuel Quinziato Bmc Racing Team

Matteo Trentin Etixx – Quick Step

Diego Ulissi Lampre Merida

Elia Viviani Team Sky

GLI AZZURRI PER LA CRONOMETRO (23/09- ora locale 13.00/15.55 – distanza 53 km)

Adriano Malori Movistar Team

Moreno Moser Team Cannondale Garmin

Sabato 19 settembre prima uscita di Nibali in Maglia Azzurra nel Memorial Pantani insieme a Valerio Agnoli (Astana Pro Team), Alberto Bettiol (Team Cannondale –Garmin), Jacopo Guarnieri (Team Katusha), Giacomo Nizzolo (Trek Factory Racing), Diego Ulissi (Lampre-Merida), Ivan Santaromita (Orica – Greenedge) e Giovanni Visconti (Movistar Team).

Domenica 2O settembre la selezione per il Gp Prato è formata da Daniele Bennati (Tinkoff-Saxo), Alberto Bettiol (Team Cannondale – Garmin), Jacopo Guarnieri (Team Katusha), Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), Giacomo Nizzolo(Trek Factory Racing), Ivan Santaromita (Orica – Greenedge), Diego Ulissi (Lampre-Merida), Giovanni Visconti (Movistar Team). Riserva: Valerio Agnoli (Astana Pro Team).

Ufficio Stampa Fci