6 Maggio Mag 2018 1732 7 months ago

COPPA NAZIONI JRS: È il turno di Fancellu sul podio

L’azzurrino terzo nella frazione conclusiva della Corsa della Pace vinta dal belga Evenepoel - Nella Top Ten della generale Rubino e Tiberi, Italia 3^ nella classifica per nazioni

Fancelluterzo

Non poteva concludersi meglio la trasferta azzurra alla Corsa della Pace juniores, valida quale 3^ prova di Coppa delle Nazioni UCI di categoria. Nella tappa odierna, che ha chiuso la gara a tappe sul traguardo di Terezín dopo 97.5 km, l’azzurrino Alessandro Fancellu ha conquistato il terzo gradino del podio.

Una tappa dura e insidiosa anche quest’ultima, che ha visto il dominio con un arrivo in solitaria dopo 50 km di fuga, il belga Remco Evenepoel, vincitore indiscusso della 47^edizione della Corsa della Pace (primo anche nelle classifiche di Montagna e a Punti).

Quando mancavano venti chilometri all’arrivo, dopo un grande lavoro di squadra da parte degli azzurrini, è uscito dal gruppo Fancellu insieme al danese Skjelmose (secondo poi all’arrivo) e all’americano Sean Quinn (quarto poi sul traguardo).

I tre fuggitivi si sono dati battaglia per il secondo e terzo posto visto che il belga, con il suo vantaggio, aveva ormai suggellato la vittoria di tappa e di classifica.

Bravo Alessandro Fancellu che è riuscito a calibrare le forze e conquistare un buon risultato di tappa e prendersi il 3° posto.

Piena soddisfazione per il CT De Candido che somma al terzo posto di oggi quello conquistato ieri da Antonio Tiberi (con il settimo posto a cronometro), il secondo conquistato da Martin Marcellusi nella seconda frazione. Non solo. Con questi ottimi risultati nella classifica generale gli azzurrini Samuele Rubino, quinto e Antonio Tiberi, sesto hanno saputo mantenersi nella top ten. Soddisfazione anche per il tredicesimo posto di Martinelli.

E le buone notizie non sono finite. L’Italia è terza nella classifica definitiva dei Team che ha chiuso la Corsa della Pace. In testa il Belgio seguito dalla Danimarca.

Da evidenziare anche il secondo e terzo posto nella classifica di montagna di Antonio Tiberi e Alessio Martinelli, i due azzurrini al primo anno che stanno già dando soddisfazioni.

Ufficio Stampa FCI

4^ TAPPA

1. Evenepoel Remco - (Bel) in 2h32’52”

2. Skjelmose Jensen (Dan) a 1’17”

3. Fancellu Alessandro (Ita) a 1’35”

4. Quinn Sean (Usa) a 1’37”

13. Tiberi Antonio (Ita) a 3’28”

14. Carpene Samuele (Ita) st

18. Rubino Samuele (Ita) st

20.*Martinelli Alessio (Ita) st

56. Marcellusi Martin (Ita) a 13’12”

CLASSIFICA GENERALE

1. Evenepoel Remco (Bel) in 9h14’40”

2. Skjelmose Jensen (Dan) a 1’55”

3. Aasheim Ludvig Fischer (Nor) a 3:’53”

4. Hindsgaul Madsen (Dan) a 4’22”

5. Rubino Samuele (Ita) a 5’18”

6. Tiberi Antonio (Ita) a 5’37”

7. Quinn Sean (Usa) a 5’49”

8. Vacek Karel (Cze) a 5’54”

9. Van Wilder Ilan (Bel) a 5’55”

10. Mayrhofer Marius (Ger) a 6’10”

13 . Martinelli Alessio (Ita) a 7’26”

19 Carpene Samuele(Ita) a 9’56”

21 Fancellu Alessandro (Ita) a 11'48"

31 Marcellusi Martin (Ita) a 17'29"