27 Giugno Giu 2018 1900 19 days ago

Tarragona 2018: Longo Borghini e Magnaldi completano il trionfo azzurro

Giornata trionfale per il ciclismo azzurro ai Giochi del Mediterraneo in Spagna. Dopo l'oro e argento degli uomini, nella prova in linea femminile dominio assoluto della campionessa piemontese e bronzo per la portacolori della Bepink.

Foto Di Gruppo

Il ciclismo azzurro completa la sua giornata d'oro ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona, bissando il successo ottenuto in campo maschile da Duranti. A firmare l'impresa nella prova in linea femminile è Elisa Longo Borghini, già bronzo olimpico a Rio 2016, che copre gli 89 chilometri in 2h35'29. L'azzurra ha inscenato un monologo nell'ultima parte di gara, facendo valere qualità ed esperienza e giungendo sul traguardo in completa solitudine. Sul podio anche Erica Magnaldi, bronzo a 3'18", beffata allo sprint dalla spagnola Santsteban.

Entrano tra le prime dieci anche Elena Cecchini, al 9° posto, e Maria Giulia Confalonieri, 10°. Completano la prestazione della Nazionale Sofia Bertizzolo, 13^ e Asja Paladin, 14^.

"È stata una gara difficile - ha detto Dino Salvoldi - sin dalle prime battute. La salita iniziale di 10 chilometri per quanto impegnativa non ha fatto la selezione che ci aspettavamo, così siamo stati costretti a forzare per evitare di arrivare a situazioni più complesse nel finale. Nella seconda parte di gara Elisa ha fatto il numero, grazie alla sua immensa classe e ha chiuso i giochi. Molto brava Erica nel marcare la spagnola e a cogliere un meritato terzo posto in una giornata indimenticabile per le nostre Nazionali."

Se su Elisa Longo Borghini si è praticamente già scritto di tutto, e questa stupenda vittoria conferma ancora una volta la classe di un grande campionessa, ancora tutta da scoprire è Erica Magnaldi. La ragazza di Cuneo ha 26 anni e sta per laurearsi in medicina. Ha corso fino a settembre nelle granfondo e da quest'anno ha deciso di provarsi su strada. Il suo reale valore è ancora tutto da scoprire; a questi Giochi del Mediterraneo ha dimostrato di essere già molto competitiva e di poter guardare con fiducia al futuro.

Ordine di arrivo

1 Elisa LONGO BORGHINI, Ita, km. 89 in 2h35'29; 2. Ane SANTESTEBAN GONZALEZ, Spa, a 3'18"; 3. Erica MAGNALDI, Ita; 4. Daniela REIS, Por a 4'20"; 5. Alicia GONZALEZ BLANCO, Spa a 4'31"; 6. Spla KERN, Slo; 7. Urska ZIGART, Slo a 4'39"; 8. Eider MERINO CORTAZA, Spa a 4'49"; 9. Elena CECCHINI, Ita a 7'53"; 10. Maria Giulia CONFALONIERI, Ita; 13. Sofia BERTIZZOLO Sofia, Ita a 7'55; 14. Asja PALADIN, Ita a 8'17"