21 Agosto Ago 2018 1903 2 months ago

EUROPEI PISTA: Cavalli oro, Alzini argento nell'inseguimento, Scarsi regina dello scratch

Splendida doppietta delle azzurre, un risultato impreziosito dal record italiano di Marta, poi Gloria porta il terzo oro - Plebani quarto nella finale maschile

Cavalli Alzini Oroins

Aigle (SVI) (21/08) - Piovono medaglie nel carniere azzurro ad Aigle. Dopo l'oro di Letizia Paternoster arrivano quelli di Marta Cavalli, con l'argento di Martina Alzini, nell'inseguimento donne under 23, e di Gloria Scarsi nello scratch donne juniores. Come partenza non c'è male! l'Italia ha già tre ori e un argento e ha ipotecato le finali per l'oro dell'inseguimento a squadre juniores femminile e maschile (le finali sono in programma domani).

Se l'obiettivo, alla vigilia, era quello di superare il già ricco bottino degli Europei dello scorso anno (14 medaglie in totale, con 10 ori), si può dire che abbiamo iniziato con il piede giusto. Gli Europei di Aigle, in rapida sequenza dopo i mondiali juniores della settimana scorsa, confermano che il settore pista dell'Italia è ormai una realtà internazionale; a livello europeo addirittura stella di prima grandezza. La giornata di oggi è stata impreziosita anche da un record crollato: quello di Antonella Bellutti nell'inseguimento individuale. Marta Cavalli nelle qualificazioni copre la distanza in 3'30"764, una manciata di decimi sotto quello della campionessa olimpica. In finale, contro la compagna di squadra Martini Alzini, ha completato la sua giornata perfetta. "Da un punto di vista qualitativo questi risultati sono molto importanti perchè avere un gruppo di ragazze che corrono sotto i 3'35" mette equilibrio e serenità anche il quartetto - ha detto Dino Salvoldi -. Sono tutte ragazze molto brave, compresa Marta a cui teniamo molto. Sta entrando in una dimensione superiore rispetto alla stagione passata ed è cresciuta moltissimo. Il brutto incidente avvenuto quando era junior e che l'ha vista ferma a osservare le sue compagne correre ora è tutto alle spalle. Ha solo 20 anni e questo è l'inizio di una gran bella storia da raccontare".

Stesso orgoglio anche per l'argento di Martina: "Sono sempre molto esigente con lei, me ne rendo conto. Ma lo faccio perchè conosco il suo potenziale e lei non è ancora consapevole di questo. Occorreva questa medaglia perchè aiuterà Martina a dare continuità al suo talento."

Riguardo alla Paternoster, che esplose in tutta la sua straripante forza proprio agli Europei dello scorso anno: "E' stata spettacolare! Vederla correre in questa specialità è uno spettacolo. Lo dico sempre a Letizia che non dobbiamo mai mollare ed essere consapevoli e sicuri. E' una specialità che corre sempre e comunque, indipendentemente dal risultato, da protagonista".

C'è anche il titolo iridato di Gloria Scarsi allo Scratch: "Gloria ha preso quello in cui non ha creduto qualche giorno fa ai mondiali pista dove aveva poca consapevolezza del suo potenziale. Insomma è un bel gruppo Juniores ed U23 e raccogliamo successi in modo trasversale, è un segno evidente che abbiamo qualcosa in più rispetto alle altre Nazioni."

Bene anche i ragazzi di Marco Villa. Il quartetto dell'inseguimento juniores si è vendicato della mancata medaglia una settimana fa ai Mondiali e ha segnato il miglior tempo nelle qualificazioni, acquisendo il diritto di gareggiare per l'oro. In palio quindi una medaglia pesante per Tommaso Nencini, Davide Boscaro, Diego Bosini e Samuele Manfredi in semifinale contro la Russia. Stessa sorte per le donne, campionesse del mondo in carica e detentrici del record del mondo: Silvia Zanardi, Sofia Collinelli, Giorgia Catarzi e Gloria Scarsi dovranno confermarsi nella prova che le contrappone alla Polonia.

Attilio Viviani e Davide Plebani si sono fermati ai piedi del podio: entrambi quarti, rispettivamente nell'Eliminazione U23 e nell'Inseguimento Individuale U23.

DONNE UNDER 23 INSEGUIMENTO IND.

1 Cavalli Marta (Italia) 3’30”764; 2. Alzini Martina (Italia) 3:34.010; 3. Studenikina Natalia (Russia) 3:34.295; 4. Sussemilch Laura (Germania) 3:37.709; 5. Salauyeva Aksana (Bielorussia) 3:38.013; 6. Roberts Jessica (Gran Bretagna) 3:38.579; 7. Rozynska Nikola (Polonia) 3:38.722; 8. Barker Megan (Gran Bretagna) 3:39.182; 9. Adegeest Loes (Olanda) 3:39.264; 10. Borras Marion (France) 3:39.719
FINALE 1-2: 1. Cavalli Marta (Italia); 2. Alzini Martina (Italia)
FINALE 3-4
: 3. Studenikina Natalia (Russia); 4. Sussemilch Laura (Germania)

DONNE JUNIORES SCRATCH

  1. Scarsi Gloria (Ita)
  2. Bossuyt Shari (Bel
  3. Lukashenko Anastasia (Rus)
  4. Sevcikova Petra (Cze)
  5. Majewska Oliwia (Pol)
  6. Liodaki Sofia (Gre)
  7. Krasko Anhelina (Blr)
  8. Van Rooijen Eline (Ola)
  9. Klimsa Paulina Maxima (Ger)
  10. Homer Gabriella (Irl)

UOMINI JUNIORES SCRATCH

  1. Senrame Arthur (Bel)
  2. Prokopyszyn Filip (Pol) -1
  3. Karatsivis Panagiotis (Gre) -1
  4. Kanaka Oleg (Ucr) -1
  5. Larranaga Jaio Aitor (Spa) -1
  6. Kelemen Petr (Cze) -1
  7. Gelzinis Rokas (Ltu) -1
  8. Dorenbos Yanne (Ola) -1
  9. Donley Shay (Irl) -1
  10. Weber Oliver (Svi) -1
  11. Pongiluppi Matteo (Ita) -1
  12. Mazur Dzianis (Blr) -1
  13. Couto Guillaume (Por) -1
  14. Viehberger Lukas (Aut) -1
  15. Michalicka Stefan (Svk) -1 Dnf; Bouvier Bapthiste (Fra) -1 Dnf; Varga Balint (Ung) -1 Dnf; Wilksch Hannes (Ger) -1 Dnf

UOMINI UNDER 23 INSEGUIMENTO IND.

1 Smirnov Ivan (Russia) 4’14”536; 2. Gross Felix (Germania) 4:15.148; 3. Plebani Davide (Italia) 4’16”916; 4. Bissegger Stefan (Svizzera) 4’18’337; 5. Bostock Matthew (Gran Bretagna) 4:18.510; 6. Thiebaud Valere (Svizzera) 4:19.727; 7. Kaiser Adrian (Polonia) 4:20.555; 8. Rudyk Bartosz (Polonia) 4:21.001; 9. Costeplane Aurelien (Francia) 4:21.704; 10. Mukhomediarov Dmitrii (Russia) 4:22.670; 18. Konychev Alexander (Italia) 4:28.303

FINALE 1-2: 1. Gross Felix (Germania); 2. Smirnov Ivan (Russia)
FINALE 3-4: 3. Bissegger Stefan (Svizzera); 4. Plebani Davide (Italia)

VELOCITÀ A SQUADRE DONNE JUNIORES

FINALE: 1. RUSSIA (Andreeva Kseniia,Tyshenko Yana); 2. LITUANIA (Sumskyte Viktorija Saviciute Arune); 3. POLONIA (Petri Paulina, Sibiak Nikola)

VELOCITÀ A SQUADRE UOMINI JUNIORES

FINALE: 1. RUSSIA 36.303 (Burlakov Danila, Gladyshev Ivan, Komkov Daniil); 2. FRANCIA (Yon Vincent , Thicot Jordy Allan, Renvoise Titouan); 3. POLONIA (Laczkowski Cezary , Sztrauch Mateusz, Filipczak Oskar)

INSEGUIMENTO A SQUADRE UOMINI JUNIORES

Qualificazioni

  1. ITALIA (Nencini Tommaso Boscaro Davide Bosini Diego Manfredi Samuele) 4:08.479
  2. POLONIA (Galka Michal Richter Wiktor Papierski Damian Walkowiak Kacper) 4:09.008
  3. BELGIO (Fretin Milan Van Den Bossche Fabio Dens Tuur Wernimont Nicolas) 4:11.480
  4. RUSSIA (Poludenko Evgenii Polozov Viacheslav Barsov Aleksandr Bersenev Nikita) 4:12.948
  5. GERMANIA (Buck-Gramcko Tobias Peter Jannis Dik Calvin Gehrmann Max ) 4:13.400
  6. SVIZZERA (Bieler Dominik De Lisi Nicolo Ender Robin Eggenberg Ruben)4:17.432
  7. REP. CECA (Janos Matyas, Enek Adam ,Kominek Lubos, Vones Jan) 4:24.421

Per la finale oro-argento le vincitrici tra ITALIA-RUSSIA e POLONIA-BELGIO

INSEGUIMENTO A SQUADRE DONNE JUNIORES

Qualificazioni

  1. ITALIA (Zanardi Silvia, Collinelli Sofia, Catarzi Giorgia, Scarsi Gloria) 4:32.384
  2. RUSSIA (Minasian Karine, Gareeva Aigul ,Miliaeva Mariia, Malkova Daria) 4:37.025
  3. GERMANIA (Bauernfeind Ricarda, Smekal Finja , Stern Friederike, Reissner Lena Charlotte) 4:42.247
  4. POLONIA (Majewska Oliwia, Kowalska Julia, Polak Wiktoria, Kierat Wiktoria) 4:51.117
  5. BELGIO (Van Assche Nele, Lenaers Jade, Gielkens Esmee, Renders Luna) 4:59.793

Per la finale oro-argento le vincitrici tra ITALIA-POLONIA e RUSSIA-GERMANIA

PROGRAMMA MERCOLEDÌ 22 AGOSTO (9 TITOLI IN PALIO)

Ore 9.30-10.00 – Qualificazioni Scratch Uomini U23

Ore 10.00-13.05 – Qualificazioni Velocità a squadre Donne e Uomini U23; Qualificazioni Velocità ind. donne jrs; Inseguimento a squadre Donne e Uomini Jrs Primo round; Qualificazioni Inseguimento a squadre Donne e Uomini U23

Ore 15.30-20.36 – Velocità a squadre Uomini U23 primo round; Finale km da fermo Uomini Juniores; Velocità ind. Donne jrs 1/4finale; Inseguimento a squadre Donne e Uomini Juniores Finali; Scratch Donne e Uomini U23 Finali; Eliminazione Donne e Uomini Jrs Finali; Velocità a squadre Donne e Uomini U23 Finali