16 Dicembre Dic 2018 1933 9 months ago

CDM PISTA: Viviani conquista il bronzo dell’omnium

L’olimpionico migliora il 5° posto di Berlino e sale sul podio della sua specialità – Bel quinto posto di Confalonieri e Guazzini nel madison

Bronzovivianilondra

Londra (16/12) – Missione compiuta di Elia Viviani a Londra. Sceso in pista per migliorare il quinto posto di Berlino nell’omnium, l’azzurro ha conquistato il bronzo riportandosi al vertice mondiale della sua specialità. La vittoria è andata al britannico Matthew Walls con 131 punti, seguito dal messicano Ignacio Prado Juarez con123 punti e da Viviani con 114 punti, uno meglio del greco Christos Volikakis, quarto, e due punti più dello spagnolo Sebastian Mora Vedri, quinto.

Viviani ha cominciato subito forte aggiudicandosi lo scratch, prima delle quattro prova. Si è poi fermato all’ottavo posto nella gara a tempo (una specialità da migliorare) e infine si è imposto alla grande nell’eliminazione (vedi foto). Nella corsa a punti finale l’azzurro ha ottenuto il terzo punteggio resistendo all’assalto di Volikakis e Mora Vedri nella lotta serratissima per il terzo gradino del podio.

Così il Ct Marco Villa: "Nonostante la caduta dopo 20 giri nella corsa a punti finale, fortunatamente senza gravi conseguenze, Elia ed è ripartito. Ha cambiato la bici quando mancavano circa 20 giri al termine perché sentiva che qualcosa non funzionava. Con l'ultima volata è riuscito a conquistare il bronzo che in ottica ranking olimpico va più che bene.

Siamo a dicembre. Elia è arrivato a Londra con una condizione in crescendo ma non completamente mirata per vincere una coppa del mondo. Considerando anche la sua attività su strada e la sua programmazione da gennaio. Portiamo a casa con soddisfazione questo bronzo ed i punteggi sul ranking olimpico"

Ottima la prova della coppia Maria Giulia Confalonieri-Vittoria Guazzini, quinte nel madison femminile con 6 punti. Troppo forti ed esperte le britanniche Katie Archibald e Laura Kenny, che alla fine hanno prevalso con 34 punti davanti alle australiane Amy Cure e Annette Edmonson (19 punti) e alle belghe Jolien D’Hoore e Lotte Kopecky (17 punti).

Segue aggiornamento

VELOCITÀ UOMINI

Finale 1-2: 1. Lavreysen Harrie (Ola); 2. Glaetzer Matthew (Aus)

Finale 3-4: 3. Hoogland Jeffrey (Ola); 4. Carlin Jack (Tin)

OMNIUM UOMINI

1^ prova (scratch): 1. Viviani Elia (Ita); 2. Volikakis Christos (Gre); 3. Walls Matthew (Gbr); 4. Mora Vedri Sebastian (Spa); 5. De Vylder Lindsay (Bel); 6. Prado Juarez Ignacio (Mex); 7. Matias Joao (Por); 8. Caves Aidan (Can); 9. Van Schip Jan Willem (Ola); 10. Grondin Donavan Vincent (Fra)

2^ prova (gara a tempo): 1. Mora Vedri Sebastian (Spa) 26; 2. Walls Matthew (Gbr) 25; 3. Volikakis Christos (Gre) 24; 4. Van Schip Jan Willem (Ola) 5; 5. Prado Juarez Ignacio (Mex) 4; 6. Von Folsach Casper (Dan) 3; 7. De Vylder Lindsay (Bel) 3; 8. Viviani Elia (Ita) 2; 9. Matias Joao (Por) 2; 10. Potts Marc (Irl) 0.

3^ prova (eliminazione): 1. Viviani Elia (Ita); 2. Walls Matthew (Gbr); 3. Von Folsach Casper (Dan); 4. Volikakis Christos (Gre); 5. Van Schip Jan Willem (Ola) 5; 6. Schir Thery (Svi); 7. Caves Aidan (Can); 8. Mora Vedri Sebastian (Spa); 9. Prado Juarez Ignacio (Mex); 10. Matias Joao (Por).

4^ prova (corsa a punti): 1. Walls Matthew (Gbr) 112; 2. Volikakis Christos (Gre) 108; 3. Viviani Elia (Ita) 106

CLASSIFICA FINALE: 1. Walls Matthew (Gbr) 131; 2. Prado Juarez Ignacio (Mex) 123; 3. Viviani Elia (Ita)114; 4. Volikakis Christos (Gre) 113; 5. Mora Vedri Sebastian (Spa) 112; 6. Van Schip Jan Willem (Ola) 110; 7. Von Folsach Casper (Dan) 84; 8. Caves Aidan (Can) 82; 9. De Vylder Lindsay (Bel) 81; 10. Matias Joao (Por) 74.

KEIRIN DONNE

Finale 1-6: 1. Morton Stephanie (Aus); 2. Shmeleva Daria (Rvl); 3. Los Urszula (Pol); 4. Marchant Katy (Gbr); Bayona Pineda Martha (Col) DNF; Lee Hyejin (Cor) DNF

Finale 7-12: 7. Van Riessen Laurine (Ola); 8. Zhong Tianshi (Cina); 9. Grabosch Pauline Sophie (Ger); 10. Degrendele Nicky (Bcc); 11. Lee Hoi Yan Jessica (Hkg); 12. Krupeckaite Simona (Ltu)

MADISON DONNE

  1. GRAN BRETAGNA (Archibald Katie, Kenny Laura) 34
  2. AUSTRALIA (Cure Amy, Edmondson Annette) 19
  3. BELGIO (D'hoore Jolien, Kopecky Lotte) 17
  4. OLANDA (Wild Kirsten, Pieters Amy) 14
  5. ITALIA (Confalonieri Maria Giulia, Guazzini Vittoria) 6
  6. POLONIA (Pikulik Wiktoria, Pikulik Daria) 3
  7. SVIZZERA (Seitz Aline, Waldis Andrea) 2
  8. IRLANDA (BOYLAN Lydia, Mccurley Shannon) 2
  9. FRANCIA (Berthon Laurie, Le Net Marie) 2
  10. CANADA (Beveridge Allison, Roorda Stephanie) 0
  11. GIAPPONE (Kajihara Yumi, Furuyama Kie) 0
  12. UCRAINA (Kliachina Oksana, Solovei Ganna) 0
  13. Hong Kong (Yang Qianyu, Pang Yao) -20
  14. GERMANIA (Teutenberg Lea Lin, Ebert Michaela) -20
  15. MESSICO (Salazar Vazquez Lizbeth Yareli, Arreola Navarro Sofia) -20
  16. REP. CECA (Hochmann Lucie, Machacova Jarmila) -40
  17. Russia (Badykova Gulnaz, Augustinas Evgenia) DNF; STATI UNITI (Geist Kimberly, Ryan Kendall) DNF