24 Gennaio Gen 2019 1845 10 months ago

CDM PISTA: I quartetti azzurri dominano le qualifiche

Subito risultati strepitosi ad Hong Kong: entrambi i trenini azzurri sono infatti al comando - Domani i turni decisivi

Qwuartetto Maschile

Hong Kong (24/01) - La sesta ed ultima tappa della Coppa del Mondo su Pista 2018/2019 è iniziata oggi ad Hong Kong con le sole batterie di qualificazione dell’Inseguimento a Squadre. Subito grande protagonista la selezione italiana: entrambi i quartetti, infatti, hanno infatti realizzato il miglior tempo e domani scenderanno in pista da favoriti per cercare la vittoria.

Il quartetto femminile non delude mai: Martina Alzini, Marta Cavalli, Letizia Paternoster ed Elisa Balsamo (che fortunatamente non ha riportato fratture nella caduta in Nuova Zelanda e ha recuperato velocemente dalle contusioni) timbrano il tempo di 4:21.339, che è il miglior parziale di giornata. Si presenteranno domani nei turni decisivi con l’obiettivo sicuramente di centrare al podio, magari provando a fare bottino pieno. Inseguono la Germania (4:23.895), la Nuova Zelanda (4:25.140) e l’Australia (4:25.554).

Torna Filippo Ganna e vola anche il quartetto al maschile, nettamente al comando. Assieme al "re" dell'inseguimento, a scendere in pista con la maglia azzurra sono stati Liam Bertazzo, Francesco Lamon e Michele Scartezzini: i quattro sono andati in crescendo, stoppando il tempo a 3’57″660. Secondo posto per gli Stati Uniti (3:59.127) e terzo per la Francia (3:59.709), le uniche nazioni a scendere sotto il muro dei quattro minuti. Anche la squadra maschile vede quindi la possibilità di conquistare il successo assoluto nella Coppa del Mondo di Inseguimento a Squadre, sfruttando le assenze: l’accesso tra le prime otto rende i giochi praticamente fatti.