14 Aprile Apr 2019 1702 2 months ago

PARIGI-ROUBAIX JRS: Esulta l'olandese Van Veenendaal

In volata sul francese Toumire, terzo il connazionale Boven - Azzurrini lontani dal podio, ma esperienza utile, bene Cattelan e Garofoli

Parigi Roubaixjrs Volata

Roubaix (FRA) (14/04) - A vincere la 17^ edizione della Parigi-Roubaix juniores, corsa per eccellenza anche per questa categoria e prova valida per la Coppa della Nazioni, è il diciottenne olandese Hidde Van Veenendaal in volata sul francese Hugo Toumire.

Ben 17 settori di pavè che hanno visto l'azione dello statunitense Michael Garrison (quarto poi all'arrivo), per oltre 50 km. Azione stoppata sul finale di gara proprio da Hidde Van Veenendaal e dal compagno di fuga, con il quale si è conteso la vittoria in volata. Nel duello tra i due ha avuto la meglio allo sprint l'olandese che ha fatto sua la prova di Coppa Nazioni di categoria. Sul terzo gradino del podio, l'altro olandese Lars Boven che mette in evidenza il successo di giornata dell'Olanda.

Per gli azzurrini del CT De Candido una corsa che ha dato loro un grandissimo bagaglio di esperienza anche se non c'è nessuna maglia azzurra piazzata tra i primi quindici. In evidenza, comunque, Davide Cattelan fino a quando è stato coinvolto, purtroppo, in una caduta (senza conseguenze), proprio sul tratto del Carrefour de l'Arbre. Anche il giovane Gianmarco Garofoli, al primo anno nella categoria, si è fatto vedere spingendosi oltre il Carrefour dove poi si è staccato. Così il CT De Candido: "Abbiamo raccolto un ottimo bagaglio di esperienza pazzesca che ci spinge e ci proietta alla prossima Prova di Coppa con più determinazione".

Il prossimo appuntamento del challenge UCI per la Nazionale Juniores sarà la Corsa della Pace in programma dal 9 al 12 maggio in Repubblica Ceca.

ORDINE D'ARRIVO: Hidde Vanveenendaal (Ola) in 2h44'29”; 2. Hugo Toumire (Fra); 3. Lars Boven (Ola); 4. Michael Garrison (Usa) a 17”; 5. Alfred George (Gbr); 6. Leisle Lührs (Ger); 7. Arnaud De Lie (Bel); 8. Lewis Askey (Gbr); 9. Anton Litvintsev (Est); 10. Luke Lamperti (Usa); 45. Gianmarco Garofoli (Ita) a 4'12”; 48. Davide Cattelan (Ita) a 5'06”; 74. Mattia Pinazzi (Ita); DNF: Davide De Pretto, Giovanni Vito; Riccardo Carretta (Ita).