24 Luglio Lug 2019 0918 one month ago

Mondiali BMX: 4° posto di Radaelli tra i Cruiser 15/16 anni

“Una gara al comando sin dall’inizio quella di Marco – ha commentato a fine giornata il CT azzurro Tommaso Lupi -. Abbiamo pagato qualche errore tra la semifinale e la finale che non ci ha permesso di firmare un podio meritato se non addirittura il titolo.”

Bmx 3

Sono iniziati martedì 23 luglio a Zolder, in Belgio, i Mondiali BMX Race.

Nel primo giorno di gare spazio dedicato alla UCI BMX World Challenge per i Cruiser (ruote da 24"). Per l’Italia arrivano subito buone notizie, grazie al quarto posto di Marco Radaelli nei Cruiser 15/16 anni. L’azzurro è stato grande protagonista di tutta la giornata, confermandosi uno dei migliori, come aveva evidenziato anche in occasione degli Europei di qualche giorno fa, quando aveva colto la vittoria.

“Una gara al comando sin dall’inizio quella di Marco – ha commentato a fine giornata il CT azzurro Tommaso Lupi -. Abbiamo pagato qualche errore tra la semifinale e la finale che non ci ha permesso di firmare un podio meritato se non addirittura il titolo.”

Le gare di World Challenge continuano da oggi fino a venerdì, per tutte le categorie 20" (BMX), mentre i Mondiali per le categorie agonistiche (Juniores e Elite, uomini e donne) si svolgeranno nella giornata di Sabato.

Ricordiamo che a Zolder sono impeganti gli azzurri, oltre al citato Marco Radaelli, Tommaso Gasparoli, medaglia d’argento nell’ultima rassegna continentale tra i 15/16 anni, Matteo Tugnolo, Leonardo Cassanta e Riccardo Rizzardi (tutti classe 2003), il campione italiano Giacomo Fantoni (Elite), Mattia Girlanda (Juniores) e Federico De Vecchi (Juniores).