29 Novembre Nov 2019 1530 11 days ago

CDM Pista - A Hong Kong inseguimento ai piedi del podio

4° posto per il quartetto uomini, 5° per quello femminile che mantengono comunque le posizioni ai vertici della classifica di specialità importante ai fini olimpici. Domani Lamon nell’Omnium.

Quartetto Pista M

La prima giornata di gare di Coppa del Mondo pista in corso di svolgimento in Cina non porta nessuna medaglia agli azzurri ma punteggi importanti per il ranking olimpico.

Quartetto uomini giù dal podio ma conserva il 2^ posto nella classifica di Coppa UCI - Gli azzurri del CT Villa Liam Bertazzo, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini con un crono di qualifica di 3’56”235, in semifinale contro la Germania fermano il tempo in 3’54”808, contro i 3’51”298 dei tedeschi. Il duello per la conquista del bronzo è contro la Svizzera che si impone in 3’55”851 (3’56”698 per l’Italia). Restiamo giù dal podio ma conquistiamo punti importanti in chiave olimpica e consolidiamo la 2^ posizione nella classifica di Coppa, con 2450 punti alle spalle solo della Danimarca, prima con 2550 p. L’oro è stato conquistato dalla Germania davanti alla Nuova Zelanda, argento e alla Svizzera (bronzo).

Quinto posto per il quartetto rosa che si mantiene saldo nella zona alta della classifica di Coppa UCI - Un vero peccato per le ragazze del CT Salvoldi, che chiudono il loro torneo in quinta posizione con un organico che ha visto Rachele Barbieri e Martina Fidanza affiancare Chiara Consonni e Vittoria Guazzini, le due azzurre reduci dalla prova di Coppa a Glasgow.

Le azzurre, dopo aver registrato un buon secondo posto in qualifica (4’26”723), nella semifinale contro in Belgio rimangono in tre a quattro giri dalla fine e non riesce così a migliorare il tempo delle qualifiche e chiude in 4’29”545, non sufficiente per accedere alla finale. Nonostante la quinta posizione in questa prova del challenge UCI, l’Italia nella classifica di Coppa di specialità rimane nelle zone alte della classifica: è seconda con 2300 punti alle spalle solo della Germania, prima con 2550 punti.

Il podio è stato conquistato dalla Nuova Zelanda (oro), davanti a Belgio (argento) e Corea (Bronzo).

Con 34.246 le azzurre Elena Bissolati e Miriam Vece non superano le qualifiche nel Team Sprint. Ritroveremo l’azzurra Miriam Vece domani nel torneo della velocità donne.

Live su Eurosport 2 e Player – sabato 30 novembre dalle 11.00 e domenica 1 dicembre dalle 11.30.

Finali di Sabato 30 novembre e azzurri in gara

Madison Donne con le azzurre Chiara Consonni e Vittoria Guazzini
Keirin Uomini con l’azzurro Matteo Binachi
Omnium Uomini con l’azzurro Francesco Lamon
Sprint Donne con l’azzurra Miriam Vece
Scratch Donne con l’azzurra Martina Fidanza