28 Luglio Lug 2022 1557 22 days ago

MONDIALI BMX: A Nantes, in Francia, una Nazionale ambiziosa sfida i big

Elite, U23 e Junior corrono al Parco delle esposizioni di Nantes, su una pista realizzata appositamente per l’occasione

KP 20220709 181358 346812

NANTES (FRA): Azzurri della BMX Race in Francia a Nantes, città che con il ciclismo ha un lungo legame. E’ il momento clou della stagione e infatti ci si gioca il Campionato del Mondo delle categorie Elite, Under 23 e Junior. L’Italia vanta tra le sue fila il campione del Mondo uscente, Marco Radaelli, lecchese che lo scorso anno ha saputo conquistare la maglia iridata Junior.

Nel 2022 la squadra si è preparata con scrupolo e gli azzurri non si presentano al via solo per partecipare. Il roaster è ben bilanciato con idealmente a capo Giacomo Fantoni, veronese, che lo scorso anno ha rappresentato l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo2020. Tra i big di casa nostra anche Giacomo Gargaglia che ha chiuso al 2° posto la Coppa Europa U23 2022. Nella stessa categoria possiamo contare su Radaelli.

Tra i più giovani della JuniorTommaso Frizzarin, Albert Groppo e Andrea Fendoni, bronzo europeo. Si corre al Parco delle esposizioni di Nantes, su una pista realizzata appositamente per l’occasione, della lunghezza di 350 metri, e decisamente veloce e innovativa.

Al via i migliori al mondo come: Sylvain Andrè, fresco di titolo transalpino proprio su questa pista 10 giorni fa, il campione olimpico e mondiale, l’olandese Niek Kimman, Joris Daudet, pure lui transalpino.

Tocca al CT Tommaso Lupi presentare l’evento transalpino.

“Siamo già in Francia, pronti a buttarci nella mischia. Alcuni atleti si sono aggiunti oggi agli arrivi di ieri. Siamo qui per un evento che aspettiamo da tempo e che abbiamo preparato attraverso una serie intensa di appuntamenti di avvicinamento, sia a livello italiano che in Coppa Europa o World Cup. Il volume di lavoro è stato importante e possiamo affermare che la squadra è solida come non mai in passato. Si tratta di un bel segnale. Contiamo su un gruppo di atleti ben distribuito nelle varie categorie Elite, U23 e Junior”.

Il 1° agosto parte ufficialmente il biennio olimpico: “Per noi questa scadenza è più avanti – continua Lupi – ma certamente ora l’attenzione sarà ancora più alta”.

A Nantes vi è una novità: “Avremo il primo mondiale per la categoria U23. La BMX ne aveva bisogno, il precedente sistema escludeva molti talenti che si trovavano subito ad affrontare un salto di categoria troppo impegnativo”.

Si gareggia su un pista molto apprezzata: “A Nantes la pista è di grande qualità, con tempi di 29” al giro, rispetto ai 33” di Papendal 2021. Si vedranno grandi gare. Peccato che poi quest’impianto verrà smantellato, essendo stato costruito solo per l’evento”.

Vi è grande attesa dato che i transalpini sanno dar vita a grandi eventi: “Quello francese è un format che prevede la partenza il venerdì e poi le finali la domenica. In Francia sanno sempre organizzare le cose molto bene, avremo 3.000 partenti. Per noi è la gara dell’anno, la prima maglia iridata del post Olimpiade e siamo motivati”.

Questa sera gli azzurri scenderanno in pista per delle prove non ufficiali.

Ai Mondiai sono stati convocati:

JUN - BENEDETTI MATTIA BMX PESCANTINA

JUN FENDONI ANDREA BMX CICLISTICA OLGIATESE A.S.D.

JUN FRIZZARIN TOMMASO MAIKUN FACTORY TEAM ASD

JUN GROPPO ALBERT BMX CREAZZO

U23 CANTIERO LEONARDO TEAM BMX VERONA

U23 GARGAGLIA GIACOMO JUST BMX ASD

U23 GARGAGLIA GIACOMO JUST BMX ASD

U23 RADAELLI MARCO TEAM BMX GARLATE

U23 CANTIERO LEONARDO TEAM BMX VERONA

ELITE GRAZIAN MATTEO BMX CICLISTICA OLGIATESE A.S.D.

ELITE SCIORTINO MARTTI BMX CICLISTICA OLGIATESE A.S.D.

ELITE TOMIZIOLI MICHELE CARISMA TEAM

ELITE FANTONI GIACOMO TEAM BMX VERONA

Da Nantes Pietro Illarietti