5 Agosto Ago 2022 0921 14 days ago

CDM PARACICLISMO - Si comincia con 4 ori, 5 argenti ed un bronzo

Parte benissimo l'ultima tappa del circuito UCI in scena a Québec City (Canada): 10 le medaglie conquistate nella prima giornata di gare dedicate alle cronometro per handbike e tricicli

Azzurre Para

Québec City - Parte benissimo l'ultima tappa di Coppa del Mondo per la Nazionale paraciclismo, impegnata in questi giorni nella terza prova del circuito UCI. Lungo le strade di Québec City (Canada) il gruppo guidato dal CT Rino De Candido conquista ben 10 medaglie nella prima giornata di gare, quella dedicata alle cronometro per handbike e tricicli: il bottino conta 4 ori, 5 argenti ed un bronzo. Un risultato che fa ben sperare per l'impegno mondiale della settimana prossima a Baie-Comeau.

Il primo podio arriva con Fabrizio Cornegliani, che nella prova contro il tempo si prende il gradino più alto nella categoria H1. Giorgio Farroni si conferma leader indiscusso nella sua categoria, portando a casa l'ennesimo oro tra i T1. Ottime le prove di Simona Canipari e Ana Maria Vitelaru, rispettivamente vincitrici nelle categorie H1 e H5. Cinque gli argenti conquistato dal gruppo azzurro con Luca Mazzone (H2), Roberta Amadeo (H2), Francesca Porcellato (H3), Katia Aere (H5) e Paolo Cecchetto tra gli H3, categoria in cui spiccano le prestazioni di Federico Mestroni (quarto) e Mirko Testa (settimo). Davide Cortini si piazza invece in 18esima posizione, sempre tra gli H3. Grande prova di Giulia Ruffato, che al suo primo anno in Nazionale sale sul terzo gradino del podio H4. Quinto posto per Diego Colombari tra gli H5, mentre Stefano Stacchiotti si ferma al nono posto tra i T2.

TUTTI I RISULTATI