ALLENAMENTO ELITE PISTA - 12/13 FEBBRAIO 2019 - VELODROMO TISSOT GRENCHEN (CH).

Comunicato N. 018 del 11 febbraio 2019

Pista

All'allenamento in oggetto sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del CommissarioTecnico Marco Villa i sotto elencati atleti:
 

BOSINI DIEGO ARVEDI CYCLING ASD

CONSONNI SIMONE UAE TEAM EMIRATES

GIORDANI CARLOALBERTO ARVEDI CYCLING ASD

MORO STEFANO ARVEDI CYCLING ASD
 

La Squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marco Villa che si avvarrà della collaborazione di:
 

BRAGATO DIEGO COLLABORATORE TECNICO

CARINI GIOVANNI MECCANICO

 

Il ritrovo è fissato in data 12/02/2019 alle ore 8.00 presso magazzino FCI di Azzano (BG). L'atleta CONSONNI Simone ed il meccanico CARINI Giovanni partiranno dall'Italia il giorno 11/02/2019 alle ore 18.00.

La squadra alloggerà presso hotel Tissot Velodrome, Neumattstrasse 25, 2540 Grenchen (CH).

 

Nota Tecnica

L’atleta dovrà presentarsi munito di:

- tessera FCI 2019;

- tessera sanitaria;

- certificato d'idoneità all'attività agonistica;

- abbigliamento FCI consegnato in precedenza.

 

 

PINARELLO:

E’ obbligatorio che gli atleti delle Squadre Nazionali Pista Maschili di tutte le categorie gareggino utilizzando esclusivamente biciclette Pinarello in tutte le competizioni di squadra su pista. Nelle prove individuali dove l’atleta non dimostri di possedere una bicicletta tecnicamente valida quanto quella messa a disposizione della Federazione (secondo indicazione dei Commissari Tecnici o della Struttura Federale) dovrà utilizzare quest’ultima oltre agli accessori di dotazione federale. Gli atleti che gareggiano in squadre già sponsorizzate da Cicli Pinarello Srl sono impegnati ad usare bici Pinarello anche nelle prove individuali;

 

KASK:

E’ obbligatorio far utilizzare il casco federale a marchio KASK a tutti gli atleti delle Squadre Nazionali Pista di tutte le categorie e della Squadra Nazionale Juniores Strada in tutte le competizioni di squadra. Nelle prove individuali dove l’atleta non dimostri di possedere un casco tecnicamente valido quanto quello messo a disposizione della Federazione, secondo indicazioni dei Commissari Tecnici e della Struttura Tecnica Federale, lo stesso dovrà obbligatoriamente utilizzare casco a marchio KASK. Gli atleti che gareggiano in squadre già sponsorizzate da KASK sono impegnati ad usare tali prodotti anche nelle prove individuali.

 

Il Segretario Generale

Maria Cristina Gabriotti